MyMilitaria

Cartoline e Buste Militari (1249)

Military Postcards and Covers

Austria fino al 1918 (35)Germania fino al 1918 (89)Germania (1919-1945) (529)Italia fino al 1913 (24)
Italia (1914-1918) (43)Italia (1919-1939) (136)Italia (1940-1945) (152)Italia R.S.I. (84)
Croce Rossa (21)Altri Paesi (71)Francobolli (29)Cartoline non militari (25)
 
Prezzo acendente discendente
Cerca:
Data acendente discendente

DONNA ALBANESE - CARTOLINA SPEDITA NEL 1917 DALLA REGIA NAVE EUROPA

E' in buono stato di conservazione questa cartolina viaggiata nel 1917 e timbrata (anche con il timbro della censura) a bordo della R. Nave Europa. L’Europa è stata una nave appoggio idrovolanti e sommergibili della Regia Marina. Il 6 ottobre 1915 l’Europa entrò in servizio per la Regia Marina, con la classificazione di nave sussidiaria di I classe per trasporto idrovolanti ed appoggio sommergibili. In novembre l’unità divenne operativa, disponendo di dodici idrovolanti, otto dei quali pronti al volo[5]. La sua base era Brindisi. Il 27 gennaio 1916 l’Europa venne inviata a Valona e lì rimase di base, in appoggio alle operazioni di evacuazione dell’esercito serbo attraverso i porti albanesi. Rimase nella base albanese sino al termine del conflitto operando con la 258ª Squadriglia, dotata di idrovolanti Macchi M.5, che venivano impiegati insieme a quelli della 257ª Squadriglia che aveva invece base a terra. Nel corso della prima guerra mondiale la nave svolse principalmente attività di manutenzione ed appoggio idrovolanti, ma anche di appoggio ai sommergibili. Fu molto intensa l’attività operativa dei suoi velivoli, i quali effettuarono in tutto 1884 missioni di guerra, di cui più di 1500 di ricognizione in territorio nemico. Radiata nel 1920, l’Europa venne avviata alla demolizione.

Prezzo: Euro 45,00 (cod. 20828)

L'AVIAZIONE MARITTIMA DURANTE LA GUERRA 1915-18

E' in buono stato di conservazione quello lotto di 3 cartoline della serie L'AVIAZIONE MARITTIMA DURANTE LA GUERRA 1915-18. Tutte e tre le cartoline non sono viaggiate ed hanno il retro bianco: sono state ristampate a cura dello Stato Maggiore Marina Uff. Dapp.; le cartoline hanno tre diversi soggetti e riproducono la foto di gruppo con D'Annunzio al ritorno dell'incursione su Cattaro, l'attività dei mezzi aerei al servizio della R. Marina e la difesa antiaerea.

Prezzo: Euro 25,00 (cod. 20449)

CORRISPONDENZA IN FRANCHIGIA R. ESERCITO ITALIANO

Cartolina postale non viaggiata per la corrispondenza in franchigia per il Regio Esercito Italiano in buono stato di conservazione. Sul retro sono presenti un appunto a macchina da scrivere e uno a matita.

Prezzo: Euro 10,00 (cod. 20424)

TRIESTE 1968 - CINQUANTENARIO DELLA REDENZIONE

Il 4 novembre del '18 le truppe italiane entrarono finalmente a Trieste, accolte con irrefrenabile entusiasmo. In quello stesso mese di novembre (1918), al termine della prima guerra mondiale, Trieste fu unita all'Italia. L'annessione formale della città e della Venezia Giulia avvenne però solo due anni più tardi, fra il novembre 1920 e il gennaio 1921, allorquando questa divenne effettiva con il trattato di Rapallo. Questa cartolina (del 1968) edita dal Comitato per le celebrazioni del 50° anniversario della redenzione di Trieste vuole ricordare quell'avvenimento del 1918. Buono lo stato di conservazione, retro bianco.

Prezzo: Euro 30,00 (cod. 20302)

FANTERIA: PARTENZA PER IL FRONTE - CHIOGGIA 1915

Cartolina postale non viaggiata in discreto stato di conservazione (leggermente usurata nella parte bassa) dedicata alla Fanteria in partenza per il fronte. Sul retro bianco sono presenti 2 timbri: il primo di Chioggia con la data del 3.10.1915, il secondo del 194° BATTAGLIONE FANTERIA MILIZIA TERRITORIALE.

Prezzo: Euro 60,00 (cod. 20250)

FATE TUTTI IL VOSTRO DOVERE!

Cartolina postale non viaggiata in buono stato di conservazione dal retro bianco emessa nel periodo della Grande Guerra. La cartolina serviva per invogliare i cittadini italiani a sottoscrivere il prestito nazionale per finanziare la guerra. E proprio per questo motivo che il soldato incita il popolo con la frase "FATE TUTTI IL VOSTRO DOVERE". Il disegnatore Mauzan disegna un fante italiano con elmetto, tascapane, bandoliera e fucile che, sullo sfondo delle trincee e del profilo dei soldati in combattimento, invita i cittadini a collaborare economicamente alla guerra (esiste anche una versione formato poster).

Prezzo: Euro 30,00 (cod. 19874)

CARTOLINA "ABBATTIMENTO DIRIGIBILE ITALIANO CITTA' DI IESI

Cartolina postale non viaggiata raffigurante una scena di battaglia in cui viene abbattuto il dirigibile Città di Iesi per opera di una motovedetta austriaca L48, l'8 giugno del 1915. Il dirigibile stava per bombardare Arsenale militare di Pola. Il retro è bianco

Prezzo: Euro 45,00 (cod. 11012)

VITTORIOSISSIMI SEMPRE

Bellissima cartolina, assai poco comune, realizzata e stampata probabilmente nel primo dopoguerra, come indica l'età della carta, per il Gruppo Ex Arditi di Guerra. 
La mancanza di ogni riferimento al Fascismo o ai suoi simboli e la simbologia "pura e forte" del disegno firmato da Ricchetti, lasciano intendere che questo Gruppo di ex arditi non fosse politicamente schierato o più probabilmente vicino agli Arditi del Popolo.
La cartolina in bianco e nero raffigura una saetta che termina con una baionetta nel petto di un aquila bicipite sanguinante. In alto a sinistra il motto "VITTORIOSISSIMI SEMPRE" e a destra il simbolo degli arditi e la firma "RICCHETTI".
La cartolina è completamente bianca sul retro con una iscrizione a penna che recita "Trieste 18-10-70", vergata probabilmente in occasione di qualche raduno o commemorazione. La cartolina è stata pubblicata sul numero 192 della rivista "Uniformi & Armi" del maggio 2012.

Prezzo: Euro 150,00 (cod. 18102)

CARTOLINA RICORDO "EL MERJ" 1914

Cartolina ricordo di El Merj firmata sul retro nel 1914 da due ufficiali italiani. L'ufficiale De Angely lascia la cartolina come ricordo al suo collega Gamba. Interessante due particolari: quello dei soprannomi con cui i due ufficiali si chiamano (Il Camaican) e l'usanza di trasformare la "i" del cognome in "y" come fatto da De Angeli. "Caimacan" era un titolo equivalente a colonnello nell'esercito turco. El-merj è una città della Cirenaica nella Libia nord-orientale, è il capoluogo della municipalità di Barce.Nel 1913 la città passa sotto il controllo italiano (1913-1941) che ne favorisce lo sviluppo facendone un centro commerciale, amministrativo e di villeggiatura. Fu costruita una ferrovia, che la congiungeva a Bengasi. Ed è probabile che durante i lavori svolti dagli ufficiali italiani sia stato preso lo scatto dell'immagine principale della cartolina. Questa cartolina è in ottimi stato di conservazione e presenta una scritta a mano sull'immagine: "Merj 1914".

Prezzo: Euro 50,00 (cod. 17804)

CARTOLINA POSTALE "R.ESERCITO" SPEDITA NEL 1918

Cartolina postale per la corrispondenza del R. Esercito, spedita dalla zona di guerra il 9 settembre del 1918, a Milano da un militare in forza al Primo Comando Raggruppamento Batterie C.A. Il buono stato di conservazione della cartolina ci permette di vedere sia il timbro della censura e il timbro del Primo comando - Prima armata - Raggruppamento Batterie antiaeree.

Prezzo: Euro 45,00 (cod. 17742)
Pagine: 3 - 1 2 3 successivo fine