Italia ( 1872-1913 )
MEDAGLIA COMMEMORATIVA DELLE CAMPAGNE DI LIBIA (1912-1913 ) PUNZONATA ZECCA CORONATA CON NASTRO D'EPOCA
Prezzo: venduto - cod. nr. 14418

Cliccare sulle immagini per ingrandirle

Click on the images to enlarge them

Bellissima medaglia commemorativa delle Campagne di Libia, istituita il 6.9.1913 con Regio Decreto n°1144 e assegnata ai militari dell'esercito, alle truppe coloniali indigene, al personale civile e militare della marina imbarcato su regie navi o mercantili noleggiate ed al personale militarizzato o dei corpi ausiliari sbarcati in Libia o in territori dipendenti dell'Impero Ottomano, per operazioni attinenti alla guerra Italo-Turca scoppiata il 29.9.1911 e conclusasi, anche sulla spinta operata dall'occupazione italiana di Rodi e delle isole del Dodecanneso del maggio 1912, con la Pace di Losanna del 18.10.1912.
La medaglia è stata disegnata dall'incisore Luigi Giorgi, la cui firma è visibile sotto il busto del Re sul dritto, e coniata dalla Regia Zecca di Roma in argento con un diametro di 32 mm.
Sul dritto, al bordo, la leggenda punteggiata "Vittorio Emanuele III° Re D'Italia" e nel campo l'effigie del re volta a destra. Sul rovescio una corona chiusa di alloro legata in basso da un nodo a doppia voluta e nel campo la leggenda "Libia". Sotto al nodo il punzone della Regia Zecca con la "Z coronata".
Esistono alcune varianti di questa medaglia coniate dall'industria privata in epoche diversi e nella maggior parte dei casi in metallo, sia simili a questa, sia recanti l'effigie del Re rivolta a destra.
La medaglia è completata dal nastro originale d'epoca con undici righe verticali alternate di colore azzurro ( 6 ) e rosso cupo ( 5 ).
 
 

 23-4-2006