Germania (1919-1945)
ESTREMAMENTE RARO ( FORSE UNICO ) "HJ FAHRTENMESSER"
( COLTELLO DELLA HITLER JUGEND ) CON LAMA INCISA "ADOLF HITLER MARSCH 1939" MARCATO "M7/9"

Prezzo: non disponibile - cod. nr. 13698

Cliccare sulle immagini piccole per ingrandirle

( Click on the small images to enlarge them )

 
 
Ci troviamo di fronte a quello che probabilmente potrebbe essere l'oggetto più raro in assoluto tra i "memorabilia" della Hitler Jugend.
Questo "Fahrtenmesser" ( Coltello da lavoro ) della Gioventù Hitleriana, è marcato sulla lama, sotto il tallone, con il simbolo dell'RZM ( Reichszeugmeisterei ), il codice "M7/9" e l'anno 1939. Ciò sta ad indicare che il coltello è stato realizzato dal fabbricante "SMF - Solinger Metallwaffenfabrik Stoecker & Co." di Solingen nel 1939.

Ma quello che rende rarissimo, se non unico, questo coltello è il motto "Adolf Hitler - Marsch 1939" inciso sul fronte della lama. La qualità dell'incisione e l'anno di fabbricazione lasciano intendere che il motto sia stato realizzato in occasione dell'importante evento che doveva aver luogo durante le Giornate del Partito di quell'anno a Norimberga
( Reichsparteitag Nurnberg 1939 ).
Presentato in un importante forum di esperti internazionali il coltello ha suscitato un eccezionale interesse e, assodata la sua originalità e quella dell'incisione chiaramente d'epoca, un interessante dibattito sulla sua eccezionale rarità.

L'"Adolf Hitler Marsch" era l'vento più importante per i giovani della Hitler Jugend che consideravano un altissimo onore l'essere prescelti per parteciparvi. In occasione delle "Reichspartei Nurnberg", le Giornate del Nsdap che si svolgevano ogni anno a Norimberga nei primi giorni di settembre, i più meritevoli tra gli appartenenti alla Hitler Jugend partivano da tutte le località del Reich per effettuare una lunga marcia a piedi che li portava a Norimberga esattamente all'inizio delle manifestazioni dove sfilavano e ricevevano il saluto personale del Fuhrer. Per tali occasioni venivano stampate delle apposite cartoline e distribuiti dei particolari distintivi commemorativi, come quello qui raffigurato per l'anno 1936.
La prima marcia si svolse già nel 1929 quando i giovani berlinesi della Hitler Jugend marciarono per la prima volta verso un raduno del Nsdap. Nel 1934 si unirono i giovani provenienti dalla Slesia e l'anno successivo la marcia coinvolse tutto il territorio del Reich. Negli ultimi anni migliaia di giovani di 17 anni marciavano per circa 700 giorni complessivi e oltre 23 chilometri al giorno, portando con sè centinaia di bandiere. Erano stati scelti non solo per le loro qualità sportive ma anche per l'impegno politico dimostrato nei loro rispettivi distretti. La loro marcia, accolta trionfalmente nei villaggi di campagna così come nelle città, era accompagnata da autocarri con i rifornimenti, una cucina da campo e un medico.
Al loro ritorno nei capoluoghi dei rispettivi Gau ( Distretti ), effettuato con treni speciali imbandierati e infiorati, erano accolti con altrettanto entusiasmo fino alla piazza principale dove sfilavano cantando davanti ai leaders locali di tutte le organizzazioni del partito.
Il 18 settembre 1937 la marcia proseguì oltre Norimberga per raggiungere la città di Landsberg, nel cui carcere era stato imprigionato Adolf Hitler dopo il fallito Putsch di Monaco del 1923 e dove aveva poi scritto il "Mein Kampf". Landsberg, che era una delle tre città "sante" del Terzo Reich insieme a Monaco ( la città del Movimento ) e Norimberga ( la città delle Giornate del Partito ), divenne dal 1937 al 1945 "la città dei Giovani".
Un documento eccezionale su queste marce è fornito dal film propagandistico "Der Marsch zum Fuehrer" girato nel 1938 e oggi visibile su You Tube.

Come è noto, le Giornate del Partito del 1939 si sarebbero dovute svolgere dal 2 all'11 settembre ma la manifestazione fu annullata a causa dello scoppio della guerra iniziata il 1 settembre 1939. Non tutti sanno però che la "Adolf Hitler Marsch" del 1939 si svolse comunque e una descrizione di questo avvenimento può essere letta nel terzo volune dell'eccelente opera di Phil Baker dal titolo "Youth led by Youth". Un'altra completa descrizione delle marce annuali della Hitler Jugend, con particolare riferimento a quella del 1939, è stata pubblicata in un volume edito dalla Tipografia del Nsdap nello stesso anno. Nelle prime pagine vi è una dedica a firma di Baldur von Schirach che inizia con "Wir marschinen zum Fuehrers" ( Noi marciamo verso il Fuehrer ).

Ritornando all'incisione commemorativa sulla lama del coltello si nota che è stata fatta con estrema precisione usando uno strumento rotante e con caratteri tipici dell'epoca. Ciò conduce ad alcune diverse ipotesi sul quando e perchè la lama di questo coltello sia stata incisa con il motto "Adolf Hitler - Marsch 1939". La prima ipotesi è che i partecipanti alla marcia ricevessero un particolare attestato e che fossero autorizzati a incidere la lama del loro coltello a conferma e ricordo della loro partecipazione. La seconda è che dopo la marcia ci fosse una particolare cerimonia durante la quale veniva consegnato questo coltello con l'iscrizione già predisposta. La terza è che ci fosse un luogo dove poter far incidere il proprio coltello e che questo venisse registrato sul loro libretto personale.
Indipendentemente da quale sia la versione giusta tra le tre o da una quarta versione, l'unica cosa sicura è che il primo accenno a questo particolare coltello è comparso sulla rivista francese "Gazette des Armes" del settembre 1987 ( che verrà fornita in sieme al coltello ) dove, in un articolo sui coltelli della Hitler Jugend, è stata pubblicata una sua foto dal cui attento esame appare trattarsi sicuramente dello stesso coltello che oggi viene offerto qui su MyMilitaria.
E' chiaro quindi che questo esemplare è forse l'unico arrivato intatto ai nostri giorni e costituisce un'assoluta rarità per i collezionisti di tutto il mondo.
Il fodero, che in questo caso conta pochissimo, è assolutamente autentico ma potrebbe aver sostituito l'originale nel corso degli anni.

 
La parte iniziale dell'iscrizione La parte centrale dell'iscrizione
 
La parte finale dell'iscrizione Il marchio del fabbricante inciso sulla lama
Cartolina e distintivo della Marcia del 1936 Copertina del volume del 1939 edito dal Nsdap
La dedica di Baldur von Schirach Una delle numerose foto
I giovani in marcia lungo le strade di campagna L'accoglienza durante la marcia
La sfilata nelle strade di Norimberga 1938 Il saluto al Fuehrer sul balcone
Hitler viene accolto nell'Arena da von Schirach Il saluto del Fuehrer
Le foto sono tratte dal film "Der Marsch zum Fuehrer"
 
   

 23-12-2007