Croce Rossa (1914-1919)
RARO DISTINTIVO DI SERVIZIO DI UN APPARTENENTE ALL'YMCA DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE 1917-19
Prezzo: venduto - cod. nr. 20309
Badge di servizio appartenuto ad un membro dell'YMCA, realizzato in ottone e smalti policromi con i colori bianco, rosso e blu dell'Associazione ( che rispecchia quelli degli Stati Uniti ) dalla ditta inglese Thomas Fattorini, attiva a Bolton dal 1903. Il distintivo di forma triangolare misura 40 mm per lato ed ha una clip posteriore sulla quale è inciso il marchio del fabbricante, così come sul retro del distintivo stesso.

Dopo la disfatta di Caporetto, l'America dichiarò guerra all'Austria e solo da allora il personale militarizzato della Croce Rossa Americana pote' ufficialmente operare in Italia. Dalla Francia arrivarono tre sezioni con autisti (63 mezzi) e l'8 dicembre 1917 erano operative fra Bassano e Venezia.
A queste se ne aggiunse una quarta e una quinta alcuni mesi dopo per il Pasubio .
Alle strutture dell'American Red Cross si affiancarono quelle di una nota associazione statunitense YMCA ( Young Men’s Christian Association ) che distribuiva ai combattenti generi di conforto e finanziava e gestisva le "Case del soldato". Oltre a tutto cio' l'YMCA forniva cartoline postali per i militari che spesso i suoi volontari aiutavano nello scrivere per spedirle a casa. Questa cartolina a libro ne e' un raro e curioso esempio. 
Una Casa del Soldato al fronte
Una cartolina postale italiana dell'Ymca

 26-12-2014