Italia (1919-1939)
CROCE COMMEMORATIVA DEL CORPO DI SPEDIZIONE NELL'ORIENTE BALCANICO 1914-19 MARCATA "FASSINO"
Prezzo: venduto - cod. nr. 14020
L'annuncio pubblicato sul nr. 8 della "Domenica del Corriere" del 23 marzo 1924
Esemplare in eccezionali condizioni di conservazione della medaglia-ricordo per i combattenti italiani reduci dall’Oriente Balcanico durante le operazioni belliche in Albania e Macedonia negli anni 1914-1919.
Fu emessa nel 1924 dietro pubblicazione sulla Domenica del Corriere di un annuncio a favore dell’Unione Nazionale Reduci Oriente Balcanico, Torino, via S.Tomaso,6. E’ opera del pittore Adolfo Caly ed è stata coniata nelle offcine Fassino di Torino.
I primi esemplari furono offerti in omaggio al Re,ai Generali Diaz e Cadorna ed a tutti gli ufficiali generali che ebbero comando in Albania e Macedonia. 
I bracci della croce sono smaltati in grigio, il nastro tra i bracci è bianco e nero, la corona perlinata del disco centrale e la figura centrale sono dorati, il fondo del disco è smaltato in arancio. Il nastro è quello originale d'epoca con le bande color arancione e non giallo come in alcuni altri nastri, forse non d'epoca.
Questa croce, realizzata in bronzo dorato, è classificata come variante "B" della produzione originale della ditta L. Fassino di Torino come appare dalla tipologia del punzone impresso sul retro. Con la croce veniva rilasciato anche un piccolo "brevetto" di concessione riproducente il dritto della stessa e riportante il nome del decorato. Recentemente queste croci sono state riconiate con una varietà di smalti di assoluta fantasia e senza la legenda sul retro.

 
 
Cliccare sulle immagini per ingrandirle                 ( Click on the images to enlarge them )
 
 
   
 

 25-9-2008