Germania fino al 1918
"ROTE KREUZ MEDAILLE II.KLASSE MIT SPANGEN OSTASIEN" MEDAGLIA DELLA CROCE ROSSA PRUSSIANA DI 2.CLASSE CON BARRETTA SPEDIZIONE CINA 1900-1901 E SCATOLA ORIGINALE
Prezzo: Euro 520,00 - cod. nr. 16994
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Il Kaiser Wilhelm II La Kaiserine Auguste Viktoria
Bellissima medaglia d'argento della Croce Rossa prussiana di 2° Classe, del tipo realizzato all'atto della sua istituzione da parte del Kaiser Guglielmo II il 1° ottobre 1898 in tre classi:
la prima costituita da una croce d'argento smaltata in rosso, la seconda da una medaglia d'argento con la croce in smalto rosso e la terza da una medaglia in bronzo, zinco o acciaio.
La Prussia fu rappresentata ufficialmente alla Conferenza di Ginevra del 26-29 ottobre 1863, durante la quale venne costituita Società Internazionale della Croce Rossa, istituendo poco dopo, tra i primi stati aderenti, una Società nazionale. Nel 1864 la Prussia fu uno dei dodici stati firmatari della Convenzione di Ginevra.
Questa medaglia è caratterizzata dall'essere stata coniata in argento e dalla bellezza dello smalto rosso traslucido utilizzato per la croce. La gran parte delle medaglie furono prodotte dalla Preussischer Muentze Berlin ma anche da ditte private come Godet und Sohne. La medaglia rotonda in srgento con un nastro originale, montato all'austriaca, era riservata al personale  della Preußischen Landesverein vom Roten Kreuz ( Associazione Prussiana della Croce Rossa ) ed assegnata  nel periodo 1898-1917. Per statuto la medaglia di 2° Classe poteva essere assegnata solo dopo 5 anni che era stata ricevuta quella di 3° Classe. Prima dello scoppio della Prima Guerra mondiale nel 1914 erano state complessivamente assegnate circa 800 medaglie di 2° Classe.

Sul dritto è rappresentata una croce greca smaltata di rosso, la corona prussiana alle quattro estremità dei bracci e le lettere maiuscole "WRAV" ai quattro angoli che sono le iniziali di "Wilhelm Rex Auguste Viktoria" cioè di Wilhelm II, Imperatore di Germania e Re di Prussia e di sua moglie la Kaiserin ( Imperatrice ) Augusta Vittoria. Sul rovescio la frase "FUER VERDIENSTE UM DAS ROTHE KREUZ" ( Per servizio nella Croce Rossa ) con un ramo di foglie di quercia a sinistra. Da notare come la parola "ROTHE" abbia mantenuto la vecchia grafia anche dopo che era stat introdotta quella nuova di "ROTE".

Questo esemplare è particolarmente raro, oltre che per la presenza della sua scatola di presentazione originale, soprattutto per la barretta "OSTASIEN 1900/01" che ne adorna il nastro. Questa barretta indica, infatti, che la medaglia è stata assegnata ad un membro della spedizione prussiana in Cina per soffocare la "Rivolta dei Boxer" e proteggere le Legazioni dei diversi paesi a Pechino nel 1900. Nel 1899, in risposta allo strapotere acquisito negli ultimi anni dalle rappresentanze straniere sul suolo cinese, alcune associazioni patriottiche tra le quali quella dei "Boxer" ( cosi' chiamati dal pugno che era il loro simbolo ) si rivoltarono contro gli occidentali uccidendo numerosi missionari e civili, portando via le donne bianche e distruggendo le proprieta' degli europei. Le potenze occidentali decisero di intervenire per proteggere i propri cittadine e le proprieta', ma soprattutto i loro traffici commerciali con la Cina. Alla fine di maggio del 1900 le navi di Inghilterra, Italia e Stati Uniti erano alla fonda a Taku, il porto piu' vicino a Pechino e un contingente armato composto da francesi, tedeschi, austriaci, russi e giapponesi era in marcia verso la Cina. In giugno il governo cinese invio' le proprie truppe in supporto dei boxers contro gli invasori stranieri. Allargandosi cosi' il conflitto vennero immediatamente inviati rinforzi da parte degli occidentali cosi' che alla fine di ottobre la rivolta fu soffocata e nel marzo del 1901 le flotte lasciarono la Cina. 
 
Gli equipaggi delle giunche nel 1900
La cavalleria prussiaana a Tientsin ( Cacciatori a cavallo )
 

24 -6-2012