Italia (1940-1943)
RARO DISTINTIVO ORIGINALE "DIO STRAMALEDICA GLI INGLESI" IN METALLO DI GUERRA PERIODO RSI
Prezzo: Euro 180,00 - cod. nr. 23563
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Il giornalista Mario Appelius in una foto d'epoca con il distintivo all'occhiello

Raro distintivo di propaganda “Dio stramaledica gli inglesi” molto in voga nel periodo della Repubblica Sociale Italiana, soprattutto a causa dei bombardamenti indiscriminati sulle città italiane da parte degli Alleati.
E' realizzato in metallo di guerra con cartiglio centrale con fondo verniciato in colore nero dove spicca la famosa maledizione coniata dal giornalista Mario Appelius.
Sul retro è presente uno spillo verticale senza marchi come in uso nel periodo della R.S.I.


L'EIAR (Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche) trasmetteva giornalmente una rubrica chiamata "Cronache del Regime" affidata nel tempo a diversi commentatori tra cui alcuni famosi giornalisti dell'epoca.
Allo scoppio della guerra il conduttore era Aldo Valori che cerco' sempre di mantenere un tono corretto e imparziale nel descrivere gli avvenimenti tanto che, alla fine di marzo del 1941,
l'Eiar ricevette l'ordine di congedare il commentatore Aldo Valori e di sostituirlo con Mario Appelius, una specie di ayatollah del fascismo che inizio' a chiudere le sue trasmissioni, con l'invocazione a Dio di «stramaledire gli inglesi» che definiva sprezzantemente «il popolo dei cinque pasti».
Questa "invenzione" si trasformo' presto in un motto di regime tanto che veniva recitato nelle scuole e stampato su ogni genere di opuscoli. Furono anche realizzati dei distintivi da portare all'occhiello della giacca, dapprima in bronzo dorato o altra lega e poi, via via che la guerra proseguiva, in materiale povero come "zama" o altro (come questo esemplare) con spilli al posto della staffa per asola.

 
 

 
   

7-2-2019