Italia (1872-1913)
BAULETTO "UMBERTO I" CON CROCE DI CAVALIERE DELLA CORONA D'ITALIA E DEDICA 1884
Prezzo: Euro 180,00 (decorazione + scatola ) - cod. nr. 22530
Questo esemplare di Ordine della Corona d’Italia per Cavaliere  nel suo bauletto originale con incise le iniziali di Umberto I, offre la rara occasione di poterlo datare con assoluta precisione grazie al cartoncino con dedica inserito sotto il coperchio.
In esso, infatti, leggiamo che gli impiegati finanziari di Siracusa lo offrirono in dono al Primo Ragioniere dell'Intendenza di Finanzale Cav. Vito Ramistella, il 21 marzo 1884.
Il Cav. Ramistella era stato appena nominato Cavaliere della Corona d'Italia con Decreto di S.M. Umberto I del 16 marzo 1884, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 dell'11 giugno 1884.
Il bauletto, acquistato presso la gioielleria Cesare La Farina di Palermo, rappresentava quindi le felicitazioni dei dipendenti per l'alto onore ricevuto dal loro Capo Ufficio.
La croce ha solo una piccola scheggiatura sul braccio sinistro mentre il bauletto non effettua lo scatto di chiusura avendo perso la lamella superiore.  

L’Ordine della Corona d’Italia fu istituito con Decreto Reale dal Re Vittorio Emanuele II il 20.2.1868 dopo la cessione del Veneto all’Italia da parte dell’Austria e il ritorno nella Cattedrale di Monza della Corona di Ferro con la quale furono incoronati tutti gli imperatori da Carlo Magno a Napoleone, come simbolo di potere sulla nostra penisola.
Questo ordine era destinato a remunerare le benemerenze verso gli interessi della nazione da parte di italiani o stranieri. Gran Maestro dell’Ordine era il Re ed i successori al trono d’Italia.
L’ordine era diviso in cinque classi: cavalieri di gran croce, grand’ufficiali, commendatori, cavalieri ufficiali, cavalieri.
La decorazione dell'Ordine era una croce patente d'oro ritondata, smaltata di bianco, orlata d'oro, accantonata da quattro nodi di Savoia o nodi d'amore, caricata in cuore da uno scudetto circolare smaltato d'azzurro con la corona ferrea in oro e nel retro, sempre su eguale scudetto circolare smaltato d'oro, l'aquila antica di Savoia , di nero, con le ali spiegate, coronata, con il cuore lo scudetto di Savoia, di rosso alla croce d'argento.La croce pendeva da un nastro rosso, tramezzato da una doga bianca.
Le dimensioni uffciali per la croce delle ultime due classi erano di 35mm. La differenza tra la Croce di Cavaliere e quella di Ufficiale si nota per una rosetta alla metà del nastro e la decorazione veniva portata puntata al petto sul lato sinistro. La croce è in ottime condizioni con solo una piccolissima scheggiatura dello smalto bianco sul braccio sinistro.
 
 
 

 6-2-2018