Germania fino al 1918
"EISERNES KREUZ 1.KLASSE 1914" (CROCE DI FERRO DI PRIMA CLASSE DEL 1914) CONVESSA IN ARGENTO 
Prezzo: venduto - cod. nr. 23167
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Esemplare originale della più famosa decorazione tedesca: la Croce di Ferro di 1° classe. Questo raro esemplare è del tipo “convesso”, quindi prodotto privatamente da qualche gioielliere dell'epoca che l'ha realizzata con cornice e retro in argento applicati sul "cuore" interno in ferro. Il tutto con un peso di soli 13,02 grammi.
Vista la qualità del manufatto ed il suo costo all'epoca, era sicuramente appartenuta a qualche alto ufficiale prussiano. 

La croce misura 43 mm per lato e ha il centro magnetico in ottime condizioni di verniciatura.
E' costruita in tre pezzi: una lastra sottile di ferro centrale, decorata, sabbiata e quindi ricoperta di una lacca nera ad olio e cotta al forno con un processo chiamato “smaltatura a fuoco” e un bordo esterno saldato insieme alla sagoma posteriore, entrambi in argento, cosi’ da lasciare visibile solo una sottilissima linea di congiunzione
. La croce è ovviamente magnetica come si può facilmente constatare avvicinandola ad una calamita e non è marcata come accadeva in moltissimi casi,
L’originalità è garantita, tra l’altro, dalla saldatura delle lamine sovrapposte e dal numero di perline presenti su ogni braccio della croce e dal pin delle giuste dimensioni.
Sul dritto è riprodotta la corona di Prussia, una grande W centrale e l'anno 1914 in basso. Veniva indossata sotto il taschino sinistro della divisa a circa 5/6 cm. dalla cintura o al centro del taschino in presenza di altre decorazioni.

La Croce di Ferro è forse la più conosciuta e storicamente ricca delle decorazioni tedesche. La sua tradizione inizia quando, nel 1813, il Re Federico Guglielmo III di Prussia, la istituì durante la Guerra di Liberazione contro Napoleone. Benchè fosse una decorazione di campagna militare, essa fu nuovamente istituita nel 1870 durante la guerra franco-prussiana e di nuovo nel 1914 per la Prima Guerra Mondiale.
La sconfitta della Germania in questa guerra non riuscì a diminuire l'orgoglio nazionale e la Croce di Ferro continuò ad essere un simbolo di prestigio tra le due guerre.
Durante l’intero conflitto ne furono assegnati complessivamente solo 218.000 esemplari (per lo più a ufficiali e raramente a graduati) contro i più di 5.000.000 di seconda classe.  
 
 

 26-2-2019