Italia (1919-1939)
FOTO DI GRUPPO DEGLI UFFICIALI DEL BATTAGLIONE ARDITI "PACE" DEL C.T.V. CON IL LORO COMANDANTE E LA MOGLIE DEL GENERALE GAMBARA SCATTATA A BORDO DELLA NAVE "SARDEGNA" NEL 1939
Prezzo: Euro 120,00 - cod. nr. 17386
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Al centro della foto il Tenente Colonnello Domenico Pace, comandante del Battaglione "Arditi" con a fianco la moglie del Generale Gambara, comandante del Corpo Truppe Volontarie
Bellissima foto originale, scattata dal fotografo ufficiale del C.T.V. che ritrare il guppo degli ufficiali del Battaglione Arditi "Pace", dal nome del suo comandante, a bordo del piroscafo "Sardegna" in navigazione verso l'Italia nel 1939. 
Al centro della foto il Tenente Colonnello Domenico Pace con al suo fianco la moglie del Generale Gastone Gambara, ultimo comandante del C.T.V., che per l'occasione ha indossato una divisa da ardito completa di fez. Purtroppo non è stato possibile riconoscere gli altri ufficiali anche se non è escluso che uno dei due vicini alla signora Gambara, sia il Capitano Luigi Sartini poi Medaglia d'Oro alla memoria im Africa Settentrionale. La foto è del formato 13 X 18 cm, in perfette condizioni, e di provenienza dall'archivio del C.T.V. Sul retro della foto è impresso a tampone con inchiostro blu, il numero del fotogramma (5342) e il timbro del "Servizio Fotografico dell'Ufficio Stampa C.T.V.".

Alcuni ufficiali indossano la giubba mod.34 completa di tutti gli accessori "ufficiali" con il distintivo di grado, introdotto il 15 febbraio 1938 e costituito dalle stellette d'oro a otto punte che si vedono sulle maniche della giubba. Altri invece indossano la sahariana. Sul colletto hanno tutti le fiamme nere a tre punte profilate in rosso con il distintivo spagnolo costituito da una stelletta d'oro su spada e bastone di comando incrociati in oro.
 
Domenico Pace era nato il 2 maggio 1890 a Palo del Colle ( Bari ) ed era stato nominato ufficiale il 1° novembre 1915. Nel 1935 aveva il grado di maggiore. Era stato in Libia nel 1915 ed aveva combattuto nella 1° guerra mondiale meritandosi una medaglia d'argento, due medaglie di bronzo ed una croce di ferro al valor militare. Promosso per meriti di guerra aveva il grado di maggiore quando partì volontario per la Spagna con la Divisione "Volontari del Littorio". Quando nell'ottobre 1938 la divisione assunse il nome di Divisione d'Assalto "Littorio" venne costituita una Compagnia arditi divisionale, denominata compagnia "Squadristi Arditi"al comando del Centurione Luigi Sartini. Proveniva dalla Divisione "Volontari XXIII marzo" ed era frutto di una iniziativa del Console Generale Francisci, suo comandante, che l'aveva formata con elementi ex combattenti iscritti al P.N.F. prima della Marcia su Roma.  Incorporata più tardi nel C.T.V. formò il nucleo del Battaglione Arditi "Pace", dal nome del suo comandante, il Maggiore Domenico Pace.
In Spagna si meritò un'altra medaglia di bronzo al Valor militare con la seguente motivazione: "Organizzò durante la guerra di Spagna un battaglione "Arditi", che, con doti di comandante geniale, esperto e coraggioso, condusse più volte all'attacco nelle battaglie di Catalogna e del Centro.
Nell'operazione difficile e rischiosa del forzamento del Tajo, effettuata a sorpresa, con slancio e sprezzo del pericolo e con ripetuti atti di valore personale, trascinò le sue truppe alla vittoria, penetrando arditamente nello schieramento nemico per impossessarsi di un importante nodo ferroviario-stradale."
Ponte di Toledo, 27 marzo 1939-XVII.

Il Corpo Legionario terminò le operazioni il 29 marzo 1939 con l'occupazione di Albacete, da parte della Divisione d'Assalto della "Littorio". Il 30 raggiunse Alicante, ultima meta mediterranea.
Il 1° aprile 1939 la Guerra Civile di Spagna terminava. Era iniziata il 18 luglio 1936. Il 19 maggio ebbe luogo la grande parata militare di Madrid. Le rappresentanze italiane di tutte le unità ebbero il posto d'onore aprendo la sfilata. Dal 1° al 15 giugno fu organizzato il rimpatrio dei legionari con le navi "Umbria", "Calabria", "Lombardia", "Sardegna", ecc., scortate da navi della Regia Marina Militare. Queste foto furono scattate proprio alla partenza e a bordo della nave "Sardegna". Successivamente il C.T.V. venne disciolto. Rimase ancora in armi la Divisione d'Assalto "Littorio" nei cui ranghi Domenico Pace venne promosso al grado di colonnello.
 
 

 26-4-2015