Italia fino al 1871
BELLISSIMA LITOGRAFIA DI VITTORIO EMANUELE II A CAVALLO CON CORNICE D'EPOCA FIRMATA ANGELO VERDONI 1861
Prezzo: Euro 400,00 - cod. nr. 23495
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Bellissima litografia acquarellata d'epoca raffigurante Vittorio Emanuele II a cavallo dal titolo "L'AMATO NOSTRO SOVRANO VITTORIO EMANUELE II" stampataoai piedi della figura a colori del sovrano.
La litografia è stata realizzata e firmata dalla Litografia Angelo Verdoni, famoso editore torinese di metà Ottocento, con sede in Via San Tommaso 16, Torino. E' inserita in una bellissima cornice dorata d'epoca che misura 43x53 cm. mentre la litografia misura 30x40 cm.

Dal terzo decennio dell’800 cominciò ad affermarsi anche in Italia, e in particolare nel Regno Sardo, una nuova tecnica di stampa delle immagini, denominata litografia.
La litografia, inventata da Luigi Senefelder alla fine del ’700 in Baviera, sostituì in pochi anni le tecniche incisorie, su legno e rame, che per secoli furono utilizzate per realizzare le immagini.
La prima litografia nota di Angelo Verdoni è del 1839 e rappresenta una Consolata con veduta della Cittadella di Torino. La firma riporta "Torino presso Verdoni con permiss. 1939" ma non è indicato alcun indirizzo della manifattura. La prima litografia in cui è indicato un indirizzo è del 1841 e riporta la scritta "Presso Verdoni, via Santa Barbara, casa Gallo". Fino al 1850 circa, sono molte le litografie che portano la sua firma all’interno dell’immagine. Nel 1851 la sede della manifattura si trasferiva da corso di Santa Barbara in via di Po n. 32 come scritto sulle stampe.
Nel 1852 Verdoni era sicuramente in via di Po 32, l’anno dopo e fino al 1861 era in via S. Tommaso 16 e dal 1861 in via S. Tommaso ma al 26.
Dal 1861 la manifattura Verdoni è in via S. Tommaso 26 (a volte è anche precisato piano terzo) e lì resterà fino al 1872.
Angelo Verdoni morì fra il 1864 e il 1865, l’azienda venne rilevata dalla vedova, quindi dai figli. Sulle stampe in cui compare la dicitura Fratelli Verdoni la sede continua a rimanere in via S. Tommaso 26, finchè, intorno al 1873, ritroveremo il solo Carlo Verdoni in via Cavour 5 primo piano. Seguendo gli spostamenti della sede, possiamo quindi essere sicuri che questa litografia è stata realizzata tra il 1853 e il 1861, più probabilmente verso la fine del periodo.  
 
 
 

19-1-2019