Altri Paesi ( Russia Zarista )
BELLISSIMA CROCE IN ORO DELL' ORDINE RUSSO DI SANT'ANNA DI TERZA CLASSE REALIZZATA NEL 19° SECOLO A SAN PIETROBURGO
Prezzo: venduto - cod. nr. 15701
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Esemplare in eccezionali condizioni di conservazione, smalti e croce in oro perfetti, di una croce dell' "Ordine di Sant'Anna" di 3° classe, marcata con il punzone della città di San Pietroburgo, utilizzato dai laboratori di oreficeria e argenteria della città nel periodo 1800-1900.
Le caratteristiche di questa croce e le sue dimensioni di circa 32 mm di larghezza la fanno risalire al decennio intorno al 1880. La croce di 3° classe poteva infatti avere dimensioni variabili da 32 a 43,5 mm a seconda del periodo di fabbricazione e del fabbricante.

L'Ordine di Sant'Anna è un ordine cavalleresco zarista e della dinastia Holstein, istituito da Karl Friedrich, Duca di Holstein-Gottorp il 14 febbraio 1735, in onore di sua moglie Anna Petrova, figlia di Pietro Grande di Russia. Il motto dell'Ordine era "Amantibus Justitiam, Pietatem, Fidem" ( Per coloro che amano la Giustizia, la Pietà e la Fede ). All'inizio era un ordine dinastico ma, tra il 1797 e il 1917, ebbe due stati: quello dinastico e quello di Stato.
Il Capo della Casa Imperiale Russa ha sempre mantenuto la posizione di Capo dell'Ordine Imperiale di Sant'Anna. Potevano esserne insigniti civili che avevano fatto una carriera di successo o i militari per particolari atti di coraggio o meriti speciali. L'Ordine di prima classe dava diritto ad un grado nobiliare ereditario, mentre le altre classi ad uno personale. All'inizio aveva una sola classe ed era chiamato "Ordine di Anna".
Lo statuto dell'Ordine promulgato nel 1735 stabiliva che l'insegna fosse una croce d'oro smaltata di rosso con un immagine di Sant'Anna inserita al centro della croce. Il rovescio presentava le iniziali "A.I.P.F." (Anna Imperatoris Petri Filia ). Le iniziali erano le stesse delle parole del motto.
Nel 1742, Karl Peter Ulrich, figlio del Duca Karl Friedrich, venne dichiarato apparentato con la casa imperiale russa. Il 15 aprile 1797, suo figlio l'Imperatore Paolo I di Russia, stabilì che l'Ordine facesse parte del sistema onorifico russo e lo divise in tre classi.
L'Imperatore Alexander I aggiunse una quarta classe nel 1815.
I decorati con l'Ordine di Sant'Andrea, inclusi i principi di sangue imperiale che lo ricevevano al battesimo, ricevevano simultaneamente la prima classe dell'Ordine di Sant'Anna. La novella di Anton Cechov, "Anna sul collo" si riferisce al nome dell'eroina e a quello dell'Ordine. 
 
 

 5-2-2011