Italia (R.S.I.)
ECCEZIONALE TESSERA ORIGINALE DELLA POLIZIA REPUBBLICANA DELLA R.S.I. CON FIRMA DEL QUESTORE DI BRESCIA CANDRILLI NEL 1944
Prezzo: Euro 500,00 - cod. nr. 21450
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Wilhelm Harster ( primo da sinistra ), Comandante Generale della Polizia e delle Forze di Sicurezza in Italia, in una rara foto scattata in Olanda
Rarissima tessera originale della Polizia Repubblicana della R.S.I. rilasciata il 18 maggio 1944 dalla Questura di Brescia ad una Guardia Ausiliaria la cui foto occupa la terza pagina della tessera. Già queste caratteristiche sarebbero sufficienti a farne un oggetto di estremo interesse collezionistico ma la tessera ha ben altro in serbo: sulla seconda pagina, dedicata ai dati personali del suo possessore, c'è la firma autografa dell'allora questore Manlio Candrilli che sarà processato e condannato alla pena di morte dalla Regia Corte di Assise di Brescia con sentenza del 13 giugno 1945 eseguita mediante fucilazione il 1° settembre 1945 a Mompiano ( Brescia ).

La quarta pagina della tessera è occupata interamente da un timbro bilingue ( italiano e tedesco ) che costituisce di fatto un Porto d'Armi rilasciato dal "Der Befehlshaber der Sicherheitspolizei und des SD"
( Comandante Generale della Polizia e delle Forze di Sicurezza in Italia ) come indica il timbro rotondo in inchiostro rosso a fianco della firma di un SS-Obersharfuehrer, del quale non è riconoscibile il nome, in qualita' di responsabile locale della SIPO/SD (Polizia e Servizi di Sicurezza ) tedesca a Brescia. 
Il timbro è quello del comando di Verona dove risiedeva l'SS-Gruppenfuehrer und Generalleutnant der Polizei Dr. Wilhelm Harster, trasferito in Italia il 4 settembre 1943 come comandante la polizia e il servizio di sicurezza dell'area "GardaSee", dopo aver ricoperto il medesimo incarico in Olanda, dove si era distinto nella deportazione degli ebrei.
In Italia Harster aveva creato la stessa organizzazione territoriale sperimentata in Olanda: comandi cittadini (Aussenstellen), sezioni distaccate (Aussenkommandos) e presidi distaccati (Aussenposten).
La tessera e' stampata in italiano mentre il timbro a tampone apposto sull'ultima pagina è disposto su nove righe alternata in italiano e tedesco  e recita: "VISTO PER CONFERMA - E' AUTORIZZATO A ( Gegehmigt und berechtigt zur ) CIRCOLARE LIBERAMENTE ANCHE DI NOTTE ( freien Circolation auch in der Nacht ) ARMATO DI MITRA O MOSCHETTO E DI PISTOLA ( bevaffenet mit M.P. od Gewher und Pistole ) O RIVOLTELLA ( od Revolver. )" . Segue la data del 26 maggio 1944 XXII e la firma vergata a penna con  scritto sotto  a macchina il grado: "SS-Obersharfuehrer" ( Sergente ) e cancellato quello prestampato con il timbro "SS-Obersturmfuehrer"
( Capitano ) cioè il comandante del "Posten Brescia" ( Presidio di Brescia ) che in quel periodo era
l'SS-Obersturmfuehrer Horst Bemmann in qualita' di responsabile locale della SIPO/SD (Polizia e Servizi di Sicurezza ) tedesca. La tessera è in condizioni eccezionali di conservazione, senza cancellature, strappi od altro.



 
 
   

2-12-2016