Germania fino al 1918
"EISERNES KREUZ 1.KLASSE 1914" ( CROCE DI FERRO 1.KLASSE 1914 ) IN ARGENTO "800" MARCATA "PAUL MEYBAUER " CON ATTACCO A VITE DI TIPO SPECIALE
Prezzo: Euro 400,00 - cod. nr. 21961
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.

Il punzone del fabbricante Paul Meybauer di Berlino, che si trova solo sugli originali in argento
Bellissima e rarissima Croce di Ferro di prima classe del 1914   realizzata in argento "800" con attacco speciale a vite in tre pezzi.  Nelle croci normali con attacco a vite, la parte posteriore presenta di solito un  perno a vite con una placca scanalata e bombata avvitata al perno. In questo raro caso e' stato invece utilizzato un  meccanismo di fissaggio cosi' perfetto che rende questo esemplare "unico", frutto dell'opera di uno dei più importanti fabbricanti dell'epoca.
Alla croce leggermente convessa, dotata anch'essa di un piccolo perno centrale, si accoppia una croce più piccola convessa ma montata sul perno al contrario così da bloccare perfettamente la decorazione alla stoffa della divisa. Il tutto viene fermato da una piastrina rotonda che si avvita al perno ed è dotata di una piccolo arco tubolare che serve a proteggere il corpo dalla punta del perno e, al tempo stesso, a facilitare l'avvitamento.
Sulla piastrina rotonda di chiusura è presente il marchio "D.R.G.M."           (
Deutsches Reich Gebrauchsmusterschutz ), cioe' quello del "registro" ufficiale che autorizzava la produzione di materiale per l'esercito e che quindi ha autorizzato questo "prototipo", con sotto il numero "653146" che indica il fabbricante Paul Meybauer di Berlino, uno dei più abili e prestigiosi dell'epoca.

La croce, del tipo convesso, e' realizzata in tre pezzi: il ferro centrale e due parti di argento saldate insieme cosi' da lasciare visibile solo una sottilissima linea di congiunzione. Misura circa 42 mm per lato ( il millimetro in meno dei canonici 43 è dovuto alla convessità della croce ) e pesa solo 15,80 grammi. La punzonatura "800" è stata applicata su tutti e tre i componenti della croce ad indicare che la stessa è stata realizzata interamente in argento. Sul retro della croce è anche presente il particolare punzone del fabbricante Paul Meybauer che si trova solo sui suoi "gioielli" in argento.
Questa decorazione era destinata all'acquisto da parte di privati, quasi certamente ufficiali particolarmente facoltosi e serviva a facilitare la rimozione e il passaggio da una uniforme all'altra. Veniva indossata sotto il taschino sinistro della divisa a circa 5/6 cm. dalla cintura o al centro del taschino in presenza di altre decorazioni.

La Croce di Ferro è forse la più conosciuta e storicamente ricca delle decorazioni tedesche. La sua tradizione inizia quando, nel 1813, il Re Federico Guglielmo III di Prussia, la istituì durante la Guerra di Liberazione contro Napoleone. Benchè fosse una decorazione di campagna militare, essa fu nuovamente istituita nel 1870 durante la guerra franco-prussiana e di nuovo nel 1914 per la Prima Guerra Mondiale. La sconfitta della Germania in questa guerra non riuscì a diminuire l'orgoglio nazionale e la Croce di Ferro continuò ad essere un simbolo di prestigio tra le due guerre.
Durante l’intero conflitto ne furono assegnati complessivamente solo 218.000 esemplari (per lo più a ufficiali e raramente a graduati) contro i più di 5.000.000 di seconda classe.  
 

11-6-2016