Croce Rossa
MEDAGLIA AL MERITO "BENEMERENTI" DELLA CROCE ROSSA ITALIANA IN ARGENTO CON SCATOLA ORIGINALE E BERRETTA DELLA CAMPAGNA ITALO-AUSTRIACA
Prezzo: Euro 250,00 - cod. nr. 22000
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.

Bellissima medaglia d'argento della Croce Rossa Italiana, conosciuta come "Benemerenti", e istituita nel 1913 per ricompensare "segnalate azioni" del proprio personale o di chi altro si fosse reso benemerito verso la C.R.I.
Inizialmente la sua denominazione ufficiale fu "Medaglia militare Al Merito" trasformata poi in "Medaglia al Merito della C.R.I." nel 1917.

Questa medaglia di grado argento, seppur anonima, è stata probabilmente coniata dalla ditta Johnson di Milano durante il periodo del Regno d'Italia ed è completa della sua scatola rossa originale con il simbolo della Croce Rossa. Sul nastro è applicata la barretta della "Guerra Italo-Austriaca" ad indicare che il suo proprietario l'aveva meritata durante la prima guerra mondiale.

Misura 34 mm di diametro ed è in eccezionali condizioni di conservazione.
Sul dritto al bordo la scritta "CROCE ROSSA ITALIANA" delimitata da un cerchio a rilievo e due nodi Savoia all'inizio e alla fine. Al centro la croce greca di Ginevra bordata e striata verticalmente. Sul retro una grande aquila sabauda scudata e nella metà inferiore, delimitata da due punti a rilievo, la parola "BENEMERENTI".
Il nastro in seta è bianco, bordato agli estremi in rosso, bianco e verde.
La medaglia era assegnata in tre gradi: oro, argento e bronzo. L'ordine dei gradi era valutato, secondo i meriti, dal Comitato Centrale della C.R.I.
Nello statuto organico dell'Associazione, approvato con Regio Decreto nel 1929, veniva riportato: "E' facoltà dell'Associazione Italiana della Croce Rossa di conferire la ricompensa "al merito" istituita nel 1913 e destinata a premiare coloro i quali abbiano reso segnalati servizi all'Associazione stessa con azioni personali, o comunque si siano distinti nei suoi servizi in guerra o in pace". Per i servizi prestati in zona di guerra veniva apposto sul nastro e nastrino della medaglia una palma in oro, argento o bronzo a seconda del grado conferito.

 
 

4-3-2017