Germania (1919-1945)
ECCEZIONALE LOTTO COMPOSTO DAL BIGLIETTO PER L'APPELLO DELLE SA, SS E NSKK E DAL DISTINTIVO PER LE GIORNATE DEL PARTITO DI NORIMBERGA NEL 1937
Prezzo: Euro 150,00 (Pass + Distintivo ) - cod. nr. 20576
Eccezionale lotto composto da due oggetti appartenuti ad un partecipante al "Reichsparteitag" (Giornate del Partito) organizzate dal N.S.D.A.P. dal 6 al 13 settembre 1937 a Norimberga.
Il distintivo, realizzato in alluminio o altra lega leggera, misura 42 mm di diametro. Il disegno a sbalza sul fronte è opera del famoso artista dell’epoca Richard Klein e lo si trovava riprodotto su cartoline, manifesti, pin e quant’altro la propaganda del Reich predisponeva in occasione delle annuali adunate di partito. Sul retro è inciso il marchio del fabbricante “Heinrich Vogt” di Pforzheim. Porta qualche segno di ossidazione quasi inevitabile visto il tempo trascorso dalla sua produzione. Veniva venduto durante la manifestazione, come molti altri gadget, allo scopo di raccogliere fondi per il partito.
Ma quello che da particolare valore al lotto è il rarissimo biglietto d'ingresso alla Liutpoldarena di Norimperga di domenica 12 settembre 1937 che dava il diritto di assistere all'Appello delle SA, SS, e NSKK con la sfilata dei relativi stendardi davanti alla tribuna d'onore che ospitava Hitler e i massimi gerarchi del Partito. Il biglietto, che presenta in alto l'immagine del distintivo, prevedeva l'ingresso alle ore 8 con posto riservato nella "Nord-Tribuene Stadt". La giornata della sfilata, che precedeva quella di chiusura, era sicuramente la più spettacolare e ottenere un biglietto, che costava 2 RM, era veramente gratificante per il suo possessore. Sul retro è tampata la pubblicità del "Voelkisher Beobachter" (Il giornale del Popolo), il quotiano ufficiale del partito nazista.

Le "Reichsparteitag" (Giornate Nazionali del Nsdap) che si svolsero a Norimberga dal 30 agosto al 3 settembre 1933 costituirono la prima grande manifestazione nazionale del partito dopo l'ascesa al potere avvenuta con la nomina di Hitler a Cancelliere del Reich il 30 gennaio 1933, l'incendio del Reichstag del 27 febbraio, le elezioni del 5 marzo e l'assunzione dei pieni poteri da parte di Hitler il 23 marzo 1933. Dal 1933 e fino al 1938, rappresentarono la manifestazione più importante tra tutte quelle organizzate dal Nsdap durante il Terzo Reich. Nel 1939 non si svolsero a causa degli eventi bellici malgrado tutto l'apparato organizzativo e pubblicitario fosse stato predisposto-
Le "Parteitag" (Giornate del Partito) si erano svolte dal 1923 fino al 1932 ( con la sola eccezione del 1924 e 1925 quando il partito era stato sciolto dopo il fallito Putsch di Monaco, a Norimberga, città simbolo del nazismo per la sua collocazione proprio al centro della Germania, con un tema diverso ogni anno: il 1923 fu il "Primo Congresso del Partito", il 1926 fu "Il Congresso di Rifondazione" e il 1927 "Le Giornate del Risveglio". Nel 1933 il nome cambiò da "Parteitag" a "Reichsparteitage des deutschen Volks" (Giornate nazionali del Partito del Popolo Tedesco) e il tema fu "Le Giornate della Vittoria".
La gigantesca scenografia dell'evento venne curata personalmente da Albert Speer, destinato a diventare l'Architetto del Reich, e il film che ne ritraeva i momenti più significativi venne girato da Leni Riefenstahl che lo intitolò "Der Sieg des Glaubens" (La Vittoria del Fato).
 
La pubblicità sul retro del biglietto
 
   

 20-7-2019