Germania (1919-1945)
RARA "EISERNES KREUZ 2.KLASSE 1939" (CROCE DI FERRO DI SECONDA CLASSE DEL 1939 ) MARCATA "65" (KLEIN & QUENZER )
Prezzo: venduto - cod. nr. 22336
Il marchio "65" sull'anello che indica il fabbricante "Klein @ Quenzer" di Idar/Oberstein

Bellissimo e raro esemplare originale della piu’ famosa decorazione tedesca: la Croce di Ferro di 2.da classe del 1939.
E' marcata "65" sull'anello che sta ad indicare il fabbricante "KLEIN & QUENZER" di Idar/Oberstein. Misura i nregolamentari 44 mm di larghezza e pesa 20,65 grammi.
Sulla cornice è ancora interamente presente il trattamento applicato per dargli un effetto "ghiacciato", presente in molte croci dell'ultimo periodo. La croce è magnetica come si può facilmente constatare avvicinandola ad una calamita.  

Sul dritto e’ riprodotta una svastica centrale e l'anno 1939 in basso. Il rovescio e’ liscio eccetto che per l'indicazione dell'anno di creazione dell'onoreficienza, il 1813, sul braccio inferiore. E' completa del suo nastro originale d'epoca della lunghezza di 29 cm..
E’ costruita in tre pezzi: una lastra sottile di ferro centrale, decorata, sabbiata e quindi ricoperta di una lacca nera ad olio e cotta al forno con un processo chiamato “smaltatura a fuoco” e due bordi esterni di “argento tedesco” (Neusilber) saldati insieme cosi’ da lasciare visibile solo una sottilissima linea di congiunzione che ,oggi, ne attesta l'originalita’ insieme con la larghezza della svastica e il numero di linee dorate su ogni bordo affilato. La croce è magnetica come si può facilmente constatare avvicinandola ad una calamita.
 

La Croce di ferro di 2.da Classe veniva indossata solo nel giorno della premiazione.  In seguito veniva portato il nastrino con i colori del Terzo Reich: bianco,nero e rosso, infilato nell'asola centrale alta della giacca. Il nastrino, assolutamente originale dell’epoca e' lungo 28 cm. 
Ne garantiamo l'assoluta originalità senza limitazioni di tempo.


La Croce di Ferro è forse la più conosciuta e storicamente ricca delle decorazioni tedesche. La sua tradizione inizia quando, nel 1813, il Re Federico Guglielmo III di Prussia, la istituì durante la Guerra di Liberazione contro Napoleone. Benchè fosse una decorazione di campagna militare, essa fu nuovamente istituita nel 1870 durante la guerra franco-prussiana e di nuovo nel 1914 per la Prima Guerra Mondiale. La sconfitta della Germania in questa guerra non riuscì a diminuire l'orgoglio nazionale e la Croce di Ferro continuò ad essere un simbolo di prestigio tra le due guerre.

Con la fine della monarchia e l'abdicazione del Kaiser il 9 novembre 1919, cesso' il conferimento ufficiale di decorazioni realtive all prima guerra mondiale, anche se la Croce di Ferro e il Distintivo per Ferite furono conferiti anche retrospettivamente fino al 1925.

Hitler, che aveva ricevuto al Croce di Ferro di prima classe per la sua attivita' di portaordini sul fronte occidentale e della quale andava cosi' fiero da esibirla su tutte le sue divise insieme al solo Distintivo nero per Ferita, restitui' la Croce di Ferro il 1 settembre 1939 creando, oltre alle versioni di 1° e 2° classe, una nuova e piu' importante decorazione: la "Ritterkreuz" o Croce di Cavaliere che aveva dimensioni leggermente superiori.

 
 

16-9-2018