Italia (1919-1939)
RARISSIMO FEZ COLBACCO DA SENIORE COMANDANTE DELLA 24° LEGIONE "CARROCCIO" DI MILANO DELLA M.V.S.N. 
Prezzo: Euro 1300,00 - cod. nr. 21896
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.

Bellissimo "fez colbacco" originale  per ufficiale superiore con il grado di Seniore della Milizia Volontaria di Sicurezza Nazionale.  Quello che lo rende anche estremamente raro è il fatto che si tratta di un fez per Seniore con incarichi superiori di comando come dimostrano il fregio frontale sottopannato di rosso e il cordone screziato oro e nero, riservato agli ufficiali con il grado di Console.
Quasi certamente il suo proprietario è stato per un certo periodo, il Comandante della 24° Legione "Carroccio" di Milano, come indicato dal numero "24" applicato nel tondino, e per l'occasione si è fatto realizzare dalla sartoria dell'Unione Militare di Milano questo splendido copricapo databile alla prima metà degli anni Trenta.

Il fez è quello previsto dal Regolamento del 1931, anche se alcuni particolari costruttivi lo collocano ad un periodo immediatamente precedente all'introduzione del Regolamento del 1935.
E' infatti realizzato con il corpo in feltro peloso nero di forma rigida, bombato, con leggera incurvatura in senso longitudinale al centro del cupolino. Un risvolto alto circa 11 centimetri, dello stesso feltro nero, ricopre tutta la parte cilindrica del fez; il risvolto è bordato con una trina di seta nera opaca cordonata a bastoncini, alta circa 15 mm.
Il fez porta, fissato nella parte anteriore incurvata del cupolino, un fiocco di seta nera, costituito da fili lunghi circa 20 cm., che scende lateralmente sul risvolto. Adorna il fez un cordone binario di seta dorata screziato di nero, fissato nell'incurvatura del cupolino che scende ad arco sul lato destro del fez, intrecciato a metà con un nodo Savoia. Il cordone era quello riservato agli ufficiali superiori con il grado di Console e il nodo centrale divenne di uso comune con il nuovo regolamento del 1935.
Il fregio sul fez, illustrato nelle foto, è quello istituito nel 1931 e costituito dal fascio littorio dorato, con scure in argento, sormontato da una stella a 5 punteco in ricamo di canutiglia dorata, il tutto su panno rosso ad indicare un ufficiale comandante. Nel tondino è applicato è applicato il numero arabo "24" con caratteri dorati in campo rosso, ad indicare che l'ufficiale era al Comando della 24° Legione "Carroccio" di Milano.
Il distintivo di grado, posto sul lato sinistro del copricapo, è ancora quello di primo tipo, costituito da due galloni dorati a "V" rovesciata, di dimensioni diverse con un filo rosso che attraversa centralmente il più grande dei due, ad indicare il grado di Seniore. 

Il fez è di taglia medio piccola con una patina eccezionale e ottime condizioni di conservazione considerando che mostra i segni di un uso prolungato. L'interno del cupolino è rivestito di raso di seta bianco con il marchio della sartoria "Unione Militare" di Milano applicato su di un ovale separato di celluloide marrone, tipico dei fez del primo periodo. 
Tutti i suoi accesori sono , senza ombra di dubbio, originali, coevi e correttamente posizionati sul fez. Sarà accompagnato da un Certficato di Autenticità rilasciato da MyMilitaria e valevole senza limitazioni di tempo, anche nei confronti di eventuali terzi futuri acquirenti.

 

Una cartolina dìepoca commemorativa della 24° Legione "Carroccio" di Milano, disegnata da Vittor Pisani Un seniore della 24° legione senza incarichi di comando e con i gradi regolamentari del 1931
Cartolina d'epoca che illustrava il sacrario dei caduti della 24° Legione "Carroccio" di Milano in Africa, Spagna e nei Balcani, del quale oggi non vi è più traccia ( Foto tratte dal sito Blitzkriegmilitaria Forum )

27-1-2017