Germania (1919-1945)
FOTO AUTOGRAFATA DA FRITZ DARGES COMANDANTE DELL'SS PANZER REGIMENT WIKING E AIUTANTE DI HITLER
Prezzo: Euro 150,00 - cod. nr. 15104
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.

Questa foto che ritrae l'Obersturmbannfuehrer Fritz Darges in uniforme, è una copia di una foto d'epoca inviata con la sua doppia firma, da Darges ad un collezionista americano nel novembre 1994.
Era in quegli anni un'usanza comune quella di scrivere a famosi assi dell'Esercito, della Marina o dell'Aviazione tedesca per farsi inviare una loro foto in uniforme autografata.
Tra i più richiesti erano gli ufficiali delle Waffen-SS, specialmente se avevano comandato delle unità distintesi particolarmente nei combattimenti sui vari fronti o avevano compiuto azioni degne di nota.

In questo caso Fritz Darges, aveva incollato la foto su un cartoncino bianco, come se si trattasse di un passepartout, e vi aveva apposto la sua firma a pennarello. Sul retro del cartoncino aveva scritto il nome del destinatario, i suoi saluti in tedesco "mit besten Gruessen" e la sua firma seguita dalla sua ultima carica "Kommandeur Pz Rgt Wiking". In basso la data "11/94".


Fritz Darges, oltre ad essere un valoro comandante di uno dei più famosi reggimenti SS-Panzer, ha avuto una parentesi come aiutante personale di Hitler, conclusasi con un curioso episodio passato alla storia.
Era nato l'8 febbraio 1913 a Duelseberg vicino a Salzwedel nel Saxony-Anhalt. Iscrittosi volonariamente nelle SS nel 1933 fu scelto per la carriera di ufficiale e inviato alla SS-Junkerschule di Bald Toelz.
Promosso Untersturmfuehrer (Sottotenente), fu nominato aiutante di Martin Bormann. Nel maggio del 1937 si iscrisse al Nsdap e nel settembre fu promosso Obersturmfuehrer (Tenente). Nellottobre del 1939 assunse il comando di una compagnia nei reggimenti Deutschland e Der Fuehrer. Combattè nella Campagna di Francia meritandosi la Croce di Ferro di 2.classe e la promozione ad Hauptsturmfuehrer (Capitano).
Darges fu quindi trasferito alla nuova divisone "Wiking" con la quale prese parte alla Campagna di Russia durante la quale si meritò la Croce di Ferro di 1.classe nell'agosto 1942.
Nel marzo del 1943 divenne aiutante personale di Adolf Hitler. Fu assegnato al "Fuehrerbegleitkommando", un'unità delle SS incaricata della sicurezza personale del Fuehrer. Fu promosso Obersturmbannfuehrer (Tenente Colonnello) nel gennaio del 1944.
Il 18 luglio 1944, durante una conferenza strategica nella Wolfsschanze (Tana del Lupo), una mosca volava nella stanza fermandosi diverse volte sulla spalla di Hitler e sulla mappa stesa sul tavolo. Hitler ordinò a Darges di porre fine al fastidio causato dalla mosca e Darges rispose che, trattandosi di un insetto volante, questo compito doveva spettare all'aiutante della Luftwaffe, Nicolaus von Below.
Hitler prese Darges da parte, lo rimosse istantaneamente dalla funzione di aiutante e lo trasferì sul fronte orientale.


Nell'agosto del 1944 ritornò alla sua divisione "Wiking" sostituendo Johannes Muehlenkamp al comando del SS.Panzer Regiment 5. Mentre si trovava al comando di questa unità fu decorato con la Ritterkreuz per l'azione compiuta nella notte del 4 gennaio 1945 quando con il suo Panzer e Panzer Grenadier Kampfgruppe respinse un attacco sovietico distruggendo 12 carri armati e un alto numero di veicoli di supporto. Tre giorni più tardi, quando venne rilevato da un altro Kampfgruppe della Wiking, aveva distrutto complessivamente 30 carri nemici. Arresosi agli americani l'8 maggio 1945 venne rilasciato nel 1948. E' morto il 25 ottobre 2009.

 
 

4-3-2019