Croce Rossa (1914-1919)
DISTINTIVO DI SOCIO ALL'ESTERO DELLA CROCE ROSSA ITALIANA CON BUSTINA JOHNSON E CARTOLINA VIAGGIATA NEL 1922
Prezzo: Euro 120,00 - cod. nr. 16462
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.

Nel 1916 la Croce Rossa Italiana era impegnata con tutte le sue forze a fianco del corpo sanitario dell'Esercito sia sul fronte che nelle unità territoriali dislocate in diverse località della penisola.
Durante la prima guerra mondiale furono complessivamente mobilitate 209 unità, tra le quali 64 ospedali da guerra attendati, 3 ospedali di tappa, 3 ospedali chirurgici mobili, 32 ambulanze da montagna e 24 treni ospedale.

Per questo servizio furono utlizzati 1163 ufficiali medici, 427 ufficiali commissari, 165 ufficiali farmacisti, 273 ufficiali automobilisti, 157 cappellani e 9500 uomini.

Per contribuire a tale imponente sforzo di uomini e mezzi vennero organizzate alcune raccolte di fondi a favore della Croce Rossa Italiana che nel settembre 1916 istituiì una serie di distintivi da giacca il cui acquisto da parte della popolazione civile contribuiva alla raccolta fondi e che. indossati, costituivano una prova evidente del contributo versato.
Le varie tipologie di distintivi sono riportate in questa cartolina spedita il 3 maggio 1922 e indirizzato al comandante della Tenenza di Monza. Tra questi è presente il distintivo verde riservato ai "soci all'estero" per l'acquisto del quale venivano richieste solo 10 Lire, probabilmente per favorire la partecipazione dei molti nostri emigrati non abbienti.
Il distintivo è completo della sua bustina originale marcata "S.Johnson Milano" che era la ditta alla quale venne affidata la realizzazione di questi distintivi. Questo lotto rappresenta una vera chicca per i collezionisti e appassionati della storia militare della Croce Rossa Italiana.


 28-3-2017