Italia (1940-1945)
CARTOLINA "GIBILTERRA" SPEDITA DALLA 89.LEGIONE CC.NN. DELLA 15.DIVSIONE DI FANTERIA "BERGAMO" DA SIGNO ( SPALATO )
Prezzo: Euro 45,00 - cod. nr. 11467
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Cartolina realizzata a cura dell'Ufficio Propaganda del regio Esercito e spedita da una camicia nera della 89° Legione 1° plotone d'assalto il 1 febbraio 1942 a mezzo Posta Militare N.73. Il numero 73 di Posta Militare era assegnato alla 15° Divisione di Fanteria "Bergamo" che inquadrava il 25° e 26° reggimento di fanteria, il 4° reggimento artiglieria e 89° Legione CC.NN. Nel 1940 era adibita alla vigilanza della frontiera orientale nella zona di Fiume.
Nel 1941 il 6 aprile , all'inizio delle ostilita' contro la Jugoslavia,entra in territorio jugoslavo raggiungendo il 12 la zona di Buccari e il 16 aprile la linea Segna-Zuta-Lovka. Dal 22 al 25 luglio 1941 a Dvar ( Bosnia ) in operazione antipartigiana. Dal 9.10 al 9.11.41 partecipa a una vasta azione antipartigiana al confine serbo-croato. All'inizio del 1942 ( quando e' stata spedita la cartolina ) effettua azioni di rastrellamento nella zona di Glamc e varesi Vakuf. In giugno interviene per sedare la rivolta della Lika e, in luglio e agosto, e' ancora impegnata in operazioni antipartigiane che continuano anche nel 1943 fino al 9 settembre quando viene sciolta a Spalato.
Dopo l'armistizio rimane nella zona di Spalato e delle isole vicine.