U.S.A.
RARO "DOLLARO MORGAN" EMESSO E CIRCOLATO NEGLI STATI UNITI NEL 1871.
Prezzo: Euro 60,00 - cod. nr. 13707
Il Senatore degli Stati Uniti Key Pittman,
in carica dal 29 gennaio 1913 al 10 novembre 1940
Rara moneta americana coniata nel 1882 e sicuramente circolata come indicano le sue condizioni, buone ma non certo "mint". Si tratta quindi un pezzo di grande interesse storico anche se in misura minore numismatico.
Il Dollaro d'argento "Morgan" ( coniato e circolato dal 1878 al 1921 ) è oggi in assoluto la moneta americana più ambita dai collezionisti. Si stima infatti che solo il 17% di tutti i dollari Morgan coniati, siano arrivati ai nostri giorni dopo il famoso "Pittman Act" del 1918 con il quale furono fusi circa 270 milioni di dollari per ricavarne argento, dato il loro elevato contenuto di metallo nobile. Ogni dollaro Morgan contiene infatti poco meno di un'oncia di argento puro ( 24.057 gr. ). Questo dollaro perende il nome dal suo disegnatore, George T. Morgan, che ne ideò entrambe le facce.

Nel 1850 venne scoperta la più grande miniera d'argento d'America a Comstock Lode in Nevada e la sua eccezionale produzione portò ad una notevole riduzione del prezzo dell'argento sui mercati mondiali. Nel 1878, per proteggere glii interessi degli stati occidentali, il Congresso approvò il Bland-Allison Act che obbligava il Dipartimento del tesoro ad acquistare grandi quantità d'argento da destinare alla coniazione di monete. Per ragioni economico fu scelto di utilizzare l'argento per le monete da un dollaro.
Quando il dollaro Morgan fu coniato nel 1878 esso fu il primo dollaro emesso per usi commerciali dopo il "Seated Liberty Dollar" del 1873. Il dollaro Morgan fu coniato interrottamente fino al 1904 quando la quantità di dollari in circolazione era molto elevata e viceversa scarseggiava l'argento puro. Da qui scaturì il Pittman Act , che prese il nome dal senatore Key Pittman del Nevada che lo aveva sponsorizzato. Il dollaro Morgan fu riconiato nel 1921 per venire poi definitivamente sostituito dal "Peace Dollar" nel 1922, creato per commemorare la fine della prima guerra mondiale.  
Cliccare sulle immagini per ingrandirle    ( Click on the images above to enlarge them )
 

 2-2-2008