Italia ( 1872-1913 )
COPPIA DI MEZZE MEDAGLIE DORATE DA CAMPIONARIO PER L'ESPOSIZIONE NAZIONALE DI MILANO DEL 1881
Prezzo: Euro 90,00 - cod. nr. 24683
Bellissima coppia di medaglioni dorati del diametro di 60mm, ricavari dal disegno delle medaglie ufficiali con l'effigie del Re Umberto I.
La medaglia è stata realizzataDallo scultore Merzaghi e coniata dall'incisore Broggi, che hanno firmato il medaglione sul dritto. Sul rovescio una corona simile a quella di alloro delle medaglie al valore , ma realizzatacon un ramo di spighe di grano ed uno di foglie di quercia. In basso i due rami sono riuniti da un'allegoria dell'Esposizione nazionale. Al centro il nome "E. STUCCHI"   e sul bordo le parole "ESPOSIZIONE NAZIONALE - MILANO 1881".

Questi medaglioni erano appositamente realizzate per alcune ditte espositrici, soprattutto Case Vinicole o Liquoristi, che li utilizzavano per aggiungerli ai loro pannelli pubblicitari da banco o da parete che venivano poi esposti nei punti vendita. Le medaglie rappresentavano altrettanti premi di qualità ricevuti nelle diverse manifestazioni fieristiche alle quali avevano partecipato.
L’Esposizione Nazionale di Milano del 1881, o anche Esposizione industriale italiana, fu la prima grande esposizione industriale che si potesse realmente definire nazionale e che seguì quella di portata molto più ridotta che si era svolta a Firenze nel 1861, anno della nascita del nuovo Regno d'Italia unitario.
L'Esposizione si tenne dal 6 maggio al 1º novembre 1881 in un'area oggi occupata dai giardini pubblici di Porta Venezia e nei locali della Villa Reale. Con 7 150 espositori, di cui 314 dalla Sicilia, l'Esposizione assunse per la prima volta carattere effettivamente nazionale. Ebbe oltre un milione e mezzo di visitatori e consacrò definitivamente Milano come capitale dell'industria italiana.
 

 27-9-2020