Germania (1919-1945)
FOTO ATOGRAFATA DALL'ASSO DELLA LUFTWAFFE HANS EKKEHARD BOB DECORATO CON LA RITTERKREUZ
Prezzo: Euro 80,00 - cod. nr. 24435
 
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Hans Ekkehard Bob fotografato vicino al suo Bf 109F con 59 abbattimenti segnati sul timone di coda
Questa bella foto di formato 85 x 125 mm,  copia di un originale del periodo bellico, ritrae l'asso della Luftwaffe Hans Ekkehard Bob con al collo la Ritterkreuz, ed è stata da lui autografata. La foto è stata sicuramente spedita a qualche collezionista americano che l'aveva richiesta ad Hans Ekkehard che ben volentieri gliela aveva inviata.
Hans-Ekkehard Bob era nato il 24 gennaio 1917 a Friburgo / Breisgau. Si arruolò nella Luftwaffe il 1 ° dicembre 1936 con il grado di Fahnenjunker (Alievo). All'inizio del 1938, frequentò l'Accademia per Ufficiali.
Le sue prime missioni operative avvennero durante l'occupazione dei Sudeti volando con un caccia biplano equipaggiato con caccia biplano Arado Ar 68.

Ha pilotato le sue prime missioni di combattimento della Seconda Guerra Mondiale in Polonia e Francia come Schwarmführer (leader di quattro aerei). Il 10 maggio 1940, Bob ottenne la sua prima vittoria. Alla fine della campagna francese aveva registrato quattro vittorie. Il 1 ° agosto 1940, Bob fu promosso al grado di Oberleutnant. Il 28 novembre, Bob fu nominato Staffelkapitän del 9./JG 54, che guidò fino al 1 ° agosto 1943.
Durante la battaglia d'Inghilterra, l'unità di Bob divenne una delle prime unità di caccia-bombardiere. L'11 novembre 1940, Bob aveva registrato 19 vittorie e fu insignito del Ritterkreuz da Reichsmarschall Hermann Göring il 7 marzo 1941. Bob partecipò alla campagna dei Balcani, abbattendo due piloti jugoslavi per la sua 21a vittoria. Dopo la conclusione delle operazioni nei Balcani, il JG 54 venne riequipaggiato con il nuovo Bf 109F e trasferito negli aeroporti della Prussia orientale.
ll 22 giugno 1941, il 9./JG 54 effettuò le prime missioni dell'Operazione Barbarossa, l'invasione della Russia. Bob ha registrato la sua prima vittoria in Russia il 23 giugno, quando ha abbattuto un bombardiere bimotore SB. Dopo essere stato abbattuto senza conseguenze per ben tre volte, alla fine del 1941, Bob ottenne 39 vittorie al suo attivo. Il 29 settembre 1942, registrò la sua 50a vittoria. Spostato sul fronte occidentale, Il 17 aprile 1943, Hauptmann Bob ottenne la sua 57esima vittoria vicino a Brema. Il 1 ° agosto 1943, Bob fu promosso al grado di Major e fu nominato Gruppenkommandeur di IV./JG 51 sul fronte orientale.
Fu nominato Gruppenkommandeur del II./JG 3, sull fronte di invasione della Normandia, il 9 maggio 1944. Nell'agosto del 1944, Bob si trasferì all' Erprobungskommando 262 dove ricevette un addestramento molto rudimentale su nuovo jet da combattimento Me 262. All'inizio del 1945 fece parte di una piccola squadra di ufficiali di volo esperti assegnati allo staff del Generalmajor Josef Kammhuber. Ordinato da Kammhuber in Slesia si unì al I. e II / EJG 2, entrambe le unità responsabili dell'addestramento di ex piloti bombardieri sul caccia monomotore. Successivamente Bob divenne membro della JV 44; l'unità equipaggiata con Me 262 guidata dal General der Jagdflieger, Adolf Galland (104 vittorie, RK-Br). Alla capitolazione dell'8 maggio 1945, Bob era a Koppl, un piccolo villaggio vicino a Salisburgo. Da lì ha camminato per 1.700 km in 6 settimane fino a Celle. Hans-Ekkehard Bob ha pilotato circa 700 missioni di combattimento e ha ottenuto 60 vittorie. Ha registrato 37 vittorie sul fronte orientale. E' morto il 12 agosto 2013.
 
 

28-3-2020