Italia (1919-1939)
RARO ANELLO D'EPOCA IN METALLO ARGENTATO DELLA GUARDIA ALLA FRONTIERA
Prezzo: Euro 130,00 - cod. nr. 25176
 

Anello originale d'epoca realizzato in metallo argentato, e caratterizzato dalla presenza sulla faccia frontale di una miniatura argentata del fregio della Guardia alla Frontiera (Fanteria).L'anello ha un diametro di circa 19/20 mm, adatto quindi ad una mano di dimensioni medie.


Il reparto, inizialmente denominato “Corpo di Frontiera” e in seguito “Guardia alla Frontiera” (G.a.F.), nacque di fatto nel 1934 ma, ufficialmente, venne istituito solo nell’aprile del 1937 con il Regio Decreto Legge n. 833.
Con l’istituzione della G.a.F. il cui motto recitava: “Dei sacri confini guardia sicura”, tutta la frontiera, da Ventimiglia sino al confine con la Iugoslavia, ossia la città di Fiume, fu divisa in settori G.a.F. e a sua volta ripartiti in sottosettori, capisaldi e nell’eventualità riuniti in gruppi di capisaldi.
La neonata struttura preposta alla sorveglianza dei valichi di frontiera, all’entrata in guerra dell’Italia, comprendeva nel suolo metropolitano 23 settori di copertura, un settore in Albania e 9 in Libia. I settori erano comandati da un Colonnello, mentre i sottosettori erano al comando di un Tenente Colonnello. I settori erano individuati e contrassegnati da numeri romani progressivi.

 

 

 

23-1-2021