Italia (1919-1939)
RARO DISTINTIVO DA GIACCA DELLA MILIZIA ARTIGLIERIA CONTRAEREI ( DICAT ) IN METALLO DORATO E SMALTO NERO
Prezzo: venduto - cod. nr. 18546
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Bellissimo distintivo in metallo dorato e smalto nero realizzato alla fine degli anni Venti, da utilizzarsi con l'abito civile sull'occhiello della giacca, da parte degli ufficiali della Milizia Artiglieria Contraerei.
Il distintivo raffigura infatti il "cannone alato" che si ritrova sui fregi da aggraffare sul fascio delle controspalline della D.I.C.A.T.
Ai quattro angoli del distintivo le lettere dorate M.V.S.N. ad indicare la Milizia Volontaria Sicurezza Nazionale della quale la Milizia Artiglieria Contraerei faceva parte come Milizia Speciale. Sul retro il piedino senza marchi.

Istituita il 16 aprile 1927, la Milizia Artiglieria Controaerei ( Milizia DAT tre anni dopo, poi nel 1935 Milizia DICAT ) era costituita da volontari esenti da obblighi militari: mutilati, invalidi e anziani.
Le batterie della Milizia controaerei erano dotate di armi e apparecchiature adatte all'intercettazione e all'abbattimento di eventuali apparecchi nemici che fossero entrati nel nostro spazio aereo.
La prima batteria era attiva durante il giorno; la seconda batteria operava dal tramonto all'alba, intercettando gli apparecchi nemici attraverso l'individuazione acustica o luminosa; la terza batteria manteneva i contatti tra le prime due; la quarta batteria era di tipo mobile, dotata di mitragliatrici poste su automezzi.
 
 
 

 15-8-2013