Italia (1919-1939)
SPLENDIDO BASSORILIEVO IN BRONZO CON DUCE, FASCIO LITTORIO E MOTTI FINE ANNI VENTI PUBBLICATO
Prezzo: Euro 600,00 - cod. nr. 24905

Questo splendido bassorilievo in bronzo, opera di un incisore del quale purtroppo non si conosce il nome, raffigura Mussolini di fronte.


L'abbigliamento del Duce e la chioma ancora folta lo fanno risalire sicuramente alla fine degli anni Venti o ai primi anni Trenta.
A sinistra e raffigurato un Fascio Littorio e a destra la parola "DUCE". Sul collo della giacca sono incisi i tre più famosi motti mussoliniani dell'epoca:
"SE AVANZO SEGUITEMI"

"SE INDIETREGGIO UCCIDETEMI"

SE MI UCCIDONO VENDICATEMI".
Questi tre motti sono stati sicuramente i più utilizzati su ogni tipo di manufatto del periodo, dai francobolli alle targhe di bronzo. In questo caso hanno dato anche il nome all'opera come si può vedere a pagina 150 del primo volume della Trilogia "Ieri ho visto il Duce" dove è riprodotto questo stesso bassorilievo.
La fusione ha una definizione eccezionale a riprova che deve essere stata realizzata da un artista del periodo che ha preferito non firmarla.Misura 140 x 175 mm e pesa 430 grammi.


L'iconografia mussoliniana utilizzò per i primi anni l'immagine di Mussolini in abiti borghesi fintanto che egli assunse appieno il suo ruolo di Duce. Da quel momento venne rappresentato sempre in uniforme e spesso elmato con il modello 1931 prima di modificarla con il nuovo elmetto. Quest'immagine ebbe un grande successo e una grande diffusione attraverso placche di vario formato,  medaglie e distintivi commemorativi prodotti nel medesimo periodo e anche negli anni successivi.
 


La pagina del primo volume della trilogia "Ieri ho visto il Duce" di Maffei, Raspagni e Sparacino, dove in basso a sinistra è riprodotto questo bassorilievo.
 

Google no longer provides new access to Google Translate's Website Translator. We encourage users looking to translate this webpage to use browsers that support translation natively.
 

20-10-2020