Italia (1919-1939)
RARA MEDAGLIA RICORDO DELLA "MARCIA SU ROMA" PRIMO TIPO VARIANTE "MEAZZA" 1923
Prezzo: Euro 160,00 - cod. nr. 24684
Esemplare originale della rara e artistica medaglia in bronzo commemorativa della Marcia su Roma incisa e coniata privatamente da Luigi Meazza nel 1923. Scultore, medaglista e incisore, allievo di Angelo Cappuccio, ha svolto la sua attività nei primi decenni del XX secolo.
La medaglia di forma tonda del diametro di 29 mm, presenta sul dritto l'immagine di una figura a cavallo che galoppa su labari, bandiere e scudi. L'indicazione dell'autore, Meazza, compare al dritto in basso a sinistra.
L'immagine è attribuita, quale ricordo della "Cavalleria Squadrista Pugliese" organizzata e comandata  durante la Marcia da Eugenio Caradonna che ventisei anni più tardi sarà il protagonista della famosa rivolta di San Vittore.

Sul rovescio presenta centralmente un grande fascio Littorio su un ramo di ulivo con in basso un cartiglio con la scritta "28 OTTOBRE/1922" su due righe. Tutto intorno corre la scritta "RICORDO DELLA MARCIA SU ROMA". Tra tutte le medaglie realizzate per questa occasione è l'unica che porta similtaneamente la data del 28 Ottobre e il fascio Littorio.

Di questa medaglia si conosce anche un tipo, assolutamente identico, coniato in argento.
La medaglia è priva del suo nastro originale, bipartito verticalmente nei colori rosso amaranto e giallo, nell'ordine da sinistra a destra, in ossequio al cromatismo dello stemma araldico della citta' di Roma. 
A differenza delle insegne per la "Marcia su Roma", ufficiali e commemorative, questa medaglia ha rappresentato un fascio littorio anzichè repubblicano, il che potrebbe far ritenere che sia stata coniata in epoca successiva a quella indicata per convenzione del 1923.

(Informazioni tratte dall'articolo di Alberto Menichetti apparso sul nr. 106 di "Uniformi & Armi" ). 

 

9-8-2020