Italia (1919-1939)
RARA COPPIA DI "ALI DA BAVERO" PER GLI ALLIEVI DEL CORSO "AQUILA II" DELL'ACCADEMIA DELLA REGIA AERONAUTICA
Prezzo: Euro 120,00 - cod. nr. 25143

Rara e bellissima coppia di "ali da bavero" distribuita agli allievi ufficiali dell'Accademia Militare dell'Aeronautica partecipanti al 2° Corso "Aquila" che si svolse negli anni 1942/43.

Le ali (ancora da tagliare) sono state realizzate in canutiglia dorata di eccezionale qualità e appartenevano ad un allievo che ha terminato la sua carriera militare con il grado di Generale di Squadra Aerea. Furono da lui portate da Forlì, dove si trovava in licenza, attraversando le linee, fino a Brindisi, dove gli allievi trasferitisi al Sud erano ospiti del Collegio Navale della Regia Accademia Navale che lì si era trasferita. Qui non furono più utilizzate.


Nel 1923, dopo la nascita della Regia Aeronautica come forza armata indipendente, venne istituita l'Accademia Aeronautica il 5 novembre e i primi tre corsi si tennero presso l'Accademia navale di Livorno al comando del Capitano di vascello Giulio Valli.
In occasione del primo anno accademico nel 1923, venne ideata una cerimonia di battesimo per il primo corso, durante la quale alla classe venne consegnato un gagliardetto e attribuito un nome. Iniziando con l'ordine alfabetico, venne utilizzata la "A" e il corso venne contraddistinto con il nome Aquila cui venne fatto corrispondere un motto: Aquila, ad astra audacter!. I successivi corsi "Aquila" si svolsero nel 1942, 1962 e 1981.

 
Un frame che illustra la benedizione del gagliardetto del Corso Aquila II durante la cerimonia del Giuramento e del battesimo del corso, tratto da un filmato Luce. Gli allievi del corso indossavano sul bavero queste ali.
 

 3-4-2020