Italia (1919-1939)
CROCE BENEMERENTI PER L'ANNO SANTO DELLA REDENZIONE (GIUBILEO) DEL 1933 PONTEFICE PIO XI
Prezzo: Euro 160,00 - cod. nr. 23731
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Pio XI mentre legge un messaggio alla radio nel 1932 annunciando il prossimo Giubileo per celebrare il 19° centenario della crocifizzione di Cristo

Bellissima croce in argento e smalto rosso realizzata dagli incisori vaticani in occasione dell'Anno Santo della Redenzione (Giubileo) istituito da Papa Pio XI nel 1933. Presenta due piccole scalfitture dello smalto sul retro, in basso.


E' una decorazione ufficiale della Santa Sede conferita per meriti nell'organizzazione dell'evento in quattro classi di cui questa è la prima. Furono coniate anche delle medaglie in argento destinate alle guardie vaticane.
Questa usanza è stata abbandonata dopo il Concilio Vaticano II, infatti dall'Anno Santo della Redenzione del 1983 in avanti non fu più coniato alcun segno di benemerenza.


Pio XI (conosciuto come papa Ratti), al secolo Achille Ambrogio Damiano Ratti era nato a Desio il 32 maggio 1857.
Achille Ratti fu eletto papa il 6 febbraio 1922 alla quattordicesima votazione di un conclave contrastato. Gli elettori erano in effetti divisi in due fazioni: da un lato i "conservatori", che puntavano sul cardinale Merry del Val (ex Segretario di Stato sotto papa Pio X), dall'altro i "liberali", riuniti nella preferenza per il Segretario di Stato uscente, cardinale Pietro Gasparri. La convergenza sul nome del cardinale lombardo risultò dunque frutto di un compromesso.


Con la bolla "Infinita Dei misericordia" del 29 maggio 1924, Pio Xl promulgava l'Anno Santo per il 1925, che fu concepito come un'occasione di ripresa della spiritualità cristiana.
Pio XI normalizzò i rapporti con lo Stato italiano grazie ai Patti Lateranensi (Trattato e Concordato) dell'11 febbraio 1929, che ponevano fine alla cosiddetta "Questione Romana" e facevano tornare regolari i rapporti fra l'Italia e la Santa Sede.
Il 7 giugno, a mezzogiorno, nasceva il nuovo Stato della Città del Vaticano, di cui il Sommo Pontefice era sovrano assoluto. Nello stesso periodo furono creati diversi Concordati con varie Nazioni europee.
Lo stesso Papa Pio XI il 24 dicembre 1932 annunciò che intendeva indire in via straordinaria un Giubileo per celebrare il 19° centenario della Crocifissione di Cristo. La bolla del 6 gennaio 1933 stabilì che quest' Anno Santo si sarebbe aperto il 2 aprile del 1933 e si sarebbe chiuso il lunedì di Pasqua del 1934.
L'Anno Santo della Redenzione verso la sua chiusura vide un aumento del pellegrinaggio. Tra le canonizzazioni più importanti di quell'anno si ricordano quella di San Giovanni Bosco e di San Giuseppe Cottolengo. Pio XI è' morto il 10 febbraio 1939.

 

18-10-2019