U.S.A.
BELLISSIMA DAMA AMERICANA ANNI VENTI IN SCATOLA DI LEGNO CON 28 PEDINE CON SVASTICA
Prezzo: venduto - cod. nr. 24420
Una pubblicità d'epoca del fabbricante
Le pedine in legno con la svastica
Cartolina bene augurante inviata nel 1907 in USA con la svastica
Didascalia stampata sul retro della cartolina
Questa eccezionale dama in scatola di legno è stata prodotta negli anni Venti dalla ditta americana American Rule & Block Company di Menominee nel Michigan specializzata in giochi in legno per bambini e ragazzi. La loro specialità erano le costruzioni con grossi dadi di legno colorati (blocks), che possiamo definire come il "Lego" dell'epoca.
Nella loro vastissima produzione spiccava già allora un gioco della dama in legno con 15 pedine nere e 15 rosse contenute in una scatola di legno con il coperchio scorrevole. In questa scatola sono presenti 15 pedine nere e 13 pedine rosse.
Ma quello che rende eccezionale questo oggetto già estremamente raro dati i quasi 100 anni trascorsi dalla sua fabbricazione, sono le pedine decorate con una perfetta svastica anche se, in realtà, assolutamente estranee al regime nazista.
Sembrebbe quindi inspiegabile l'uso di questo simbolo  se non si conoscesse il significato che la svastica aveva in tutto il mondo prima dell'avvento di Hitler che ne fece l'emblema del partito nazista.

La svastica era infatti considerata un simbolo fortunato e a questo scopo utilizzata, soprattutto negli stati uniti su monili,cartoline e gettoni "portafortuna" ("token" in inglese) utilizzati a scopi pubblicitari da moltissime fabbriche americane dei piu' svariati prodotti nei primi anni del novecento e fino ai primi anni Trenta.
Tra i tanti oggetti portafortuna con il simbolo della svastica è particolarmente interessante la cartolina qui a fianco spedita nel 1907 e completa di didascalia esplicativa che recita: "La Svastica e' il piu' antico simbolo a forma di croce del mondo. la sua combinazione di quattro "L" sta a significare "Fortuna, Luce, Amore e Vita" ( ovviamente la "L" e' l'iniziale delle parole inglesi ). E'stata ritrovata nel 315 a.C. e i nostri indiani del Sudovest la usavano come amuleto. E' noto che alcune tribu' del Messico centrale ritenevano che il possesso di questo amuleto serviva a scacciare il diavolo e ad assicurare prosperita'". Questa lettura dei bracci a forma di "L" e' evidentemente legata all'uso dell'alfabeto romano nella lingua inglese poiche' con altri alfabeti la lettera indicata sarebbe diversa.
Durante la prima guerra mondiale erano molti i soldati americani sul fronte occidentale che avevano l'abitudine di portare addosso un "gettone" ("token" in inglese) portafortuna con la svastica, utilizzato a scopi pubblicitari da moltissime fabbriche americane dei piu' svariati prodotti nei primi anni del novecento. Si potrebbe anche ipotizzare che Hitler, durante la sua permanenza sullo stesso fronte, sia venuto in possesso o abbia potuto vedere uno di questi esemplari e ne sia rimasto a tal punto affascinato da ricordarsene nel momento di scegliere il simbolo del suo movimento. Ipotesi forse fantasiosa ma non trascurabile.
Le "Swastikas", squadra femminile di hockey del 1916

Squadra di basket composta da nativi americani negli

anni '20

 
   

19-3-2020