Germania (1919-1945)
"I DIARI DI HITLER" DI ROBERT HARRIS CON L'INCHIESTA IN TRE NUMERI PUBBLICATA NEL 1983 DAL SETTIMANALE PANIORAMA
Prezzo: Euro 100,00 - cod. nr. 22585
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
La copeetina del numero889 di Panorama del 2 maggio 1983

Il 1° aprile 1983, l'autorevole storico Hugh Trevor-Roper riceve una telefonata dal vice-direttore del "Times", Colin Webb, che gli chiede di autenticare del materiale assolutamente esplosivo proveniente dalla rivista tedesca "Stern": niente meno che i diari privati di Hitler.

Lo straordinario scoop della rivista tedesca "Stern" sconvolse il mondo quando annunciò la scoperta dei Diari Segreti di Adolf Hitler, potendosi facilmente immaginare cosa questi stessi avrebbero potuto cambiare la storia del Novecento.
Purtroppo per Stern e per tutti gli appassionati di storia, lo scoop si risolse in un clamoroso fiasco quando unanimamente i diari furono giudicati completamente falsi, rivelandosi una delle più costose e sensazionali truffe dei nostr itempi: sessanta quaderni apparentemente di pugno del dittatore nazista pagati quasi quattro milioni di dollari, che nel giro di due settimane, però, risultarono solo una "rozza contraffazione".
Il settimanle Panorama, che aveva seguito attentamente la vicenda, pubblicò il 2 maggio 1983 il primo numero della sua inchiesta con all’interno uno speciale sulla vicenda dei “Diari segreti di Hitler” con foto, documenti con interviste ed articoli di famosi esperti dell’epoca.
A questo primo "speciale" seguirono altre due uscite sullo stesso argomento che completarono e chiusero l'indagine giornalistica e che oggi rappresentano una vera "chicca" per collezionisti e appassionati di Storia che potranno trovarvi numerosi spunti e informazioni introvabili altrove. Completa il lotto il libro pubblicato in Italia in prima edizione nel 1986 dalla Mondadori nella collana "Scie". Robert Harris, affermato autore di thriller di successo, racconta in modo dettagliato e avvincente l'incredibile vicenda di uno dei più paradossali ed eclatanti episodi del mondo dell'editoria. Una vicenda straordinatia, piena di personaggi straordinari: il falsario, il disinvolto reporter di "Stern", i dirigenti del settimanale tedesco, i propietari di giornali e di media, alcuni collezionisti di cimeli nazisti e, non ultimo, lo stesso Fuehrer, misterioso, enigmatico, inquietante, all'ombra del quale si svolge l'intera storia raccontata magistralmente da Harris.

 
Numero 890 del 9 maggio 1983
Numero 892 del 23 maggio 1983
 
 

 19-4-2018