Italia (1940-1945)
CARTOLINA "LA DONNA ITALIANA" FIRMATA BOCCASILE 1940
Prezzo: venduto - cod. nr. 22588
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Gino Boccasile

Esemplare in perfette condizioni di una delle più famose cartoline di Boccasile, realizzata nel 1940 da un suo manifesto. 

Il disegno riproduce una giovane donna , abbigliata più o meno da massaia rurale (come suggerisce il fazzoletto al collo), con un figlio per mano e al braccio una borsa della spesa che si intuisce vuota. Il piglio della donna è forse più militaresco di quello dei soldati che le fanno da sfondo.


Il manifesto risale al 1940, quando il periodo dei rovesci militari dell'esercito italiano non era ancora iniziato, ma la stagione delle ristrettezze era già in corso e a sostenerne il peso erano soprattutto le donne.
La cartolina non è viaggiata ed è stata stampata da ACTA-Milano a cura del Ministero della Guerra - Gabinetto - Ufficio Propaganda.


Gino Boccasile, il più noto disegnatore di soggetti per la propaganda militare e della Repubblica Sociale Italiana, nacque a Bari nel 1901 e si spense a MIlano, dove si era trasferito sin dagli anni Trenta aprendo uno studio, nel 1952. Autodidatta, fu pittore, caricaturista, illustratore e cartellonista. Con la guerra e durante tutto il periododella R.S.I. i manifesti di Boccasile furono stampati non di rado anche sotto forma di cartoline, come questa, oggi assai ricercate dai collezionisti. In queste opere, abbandonata per forza di cose la leggiadria tipica delle figure femminili, introdusse un nuovo stile statuario particolarmente adatto alle grandi dimensioni dei suoi soggetti.

 
 
 
   

 3-4-2019