Germania (1919-1945)
RARA "ERKENNUNGSMARKE" ( PIASTRINO DI RICONOSCIMENTO ) ORIGINALE DELLA "DEUTSCHE ROTES KREUZ" ( CROCE ROSSA TEDESCA ) 
Prezzo: Euro 120,00 - cod. nr. 22674
Rara "Erkennungsmarke" (piastrino di riconoscimento) in alluminio appartenuta ad un "Freiwillige Krankenpflege Wehrkreis IX" cioe' all'infermiere volontario (molto probabilmente si trattava di una infermiera ) Nr. 1657 del "IX Distretto Amministrativo" (Kassel), inquadrato nella "Deutsches Rotes Kreuz" (Croce Rossa Tedesca). Visto il numero basso è molto probabile che il piastrino risalga al periodo prebellico.
La Croce Rossa Tedesca fu fondata come organizzazione civile volontaria d'assistenza nel 1864 ed opero' in guerra e in pace sino al suo scioglimento, decretato nel 1919 dall'art. 177 del Trattato di Versailles. Fu quindi ricostituita nel 1921 e ufficialmente riconosciuta dalla Convenzione di Ginevra nel 1929.
Nel 1937 la Croce Rossa Tedesca fu riformata sotto l'egida del Partito Nazionalsocialista dei Lavoratori Tedeschi ( il N.S.D.A.P. ) e posta sotto il controllo del Ministero degli Affari Interni, occupandosi prevalentemente di operazioni di soccorso pubblico in tempo di pace.
Allo scoppio della seconda guerra mondiale, inizio' una strettissima collaborazione con la Protezione Antiaerea e con la Sanita' Militare della Wehrmacht.
Nel 1943, con l'assunzione del dicastero degli Interni da parte del Reichsfuhrer Heinrich Himmler, la Croce Rossa germanica venne posta sotto il controllo delle SS con una organizzazione e dislocazione territoriale che copriva tutto il Reich, arrivando ad avere oltre 2.500.000 di effettivi, tra uomini e donne. Solo i gradi superiori erano considerati in servizio permanente mentre il resto degli effettivi era invece volontario.  
 
 
 
 
frcrf
 12-9-2019