Italia (1919-1939)
COPPIA DI FREGI DORATI PER LE MOSTRINE DELLA MILIZIA FORESTALE PRIMO TIPO 
Prezzo: Euro 150,00 - cod. nr. 25033

Bellissima e rara coppia di fregi dorati per le mostrine della Milizia Forestale utilizzato nel periodo dalla sua costituzione fino al nuovo Regolamento del 1935, quando furono sostituiti con i nuovi fregi con l'aquila.


In quell'anno infatti la simbologia di questa specialità della M.V.S.N. fu cambiata: scomparve la corona reale e l'aquila venne rappresentata in posizione più dinamica, con le ali spiegate. studiata in base alle nuove disposizioni.


La costituzione della Milizia Nazionale Forestale risale al 16 maggio 1926 e i suoi incarichi erano quelli di assicurare il servizio di polizia nelle foreste, di custodire i parchi nazionali e di vigilare sulla caccia e sulla pesca. I militi della forestale concorsero in modo decisivo a riportare a uno stato di normalità il patrimonio boschivo e ambientale gravemente alterato dalla guerra e dal dopoguerra. Per i servizi e l'impiego la Forestale dipendeva dal Ministero dell'Agricoltura e Foreste e per la disciplina dal comando generale della M.V.S.N.
Era organizzata in dodici Legioni   e tre Coorti autonome. Aveva un'Accademia, una Scuola allievi ufficiali e una Scuola allievi militi: Il colore distintivo della specialità era il verde.

(Notizie storico-collezionistiche tratte dal nr.89 della rivista "Uniformi & Armi" dell'agosto 1998)  

Foto tratta dal volume "La Milizia Nazionae Forestale 1926-1945"
 


21-11-2020