Germania (1919-1945)
"STURMABZEICHEN" MARCATO "R.S." CON ATTESTATO DI UN PURIDECORATO DEL 47.PIONIER BATAILLON RICEVUTO IN NORMANDIA
Prezzo: 240,00 - cod. nr. 13098
Un giovane caporale con le stesse decorazioni dell'Obergefreitem Hermann Pansch (Foto tratta da "The General Assault Badge")

"Allgemeines Sturmabzeichen" (Distintivo di Assalto Generico) in zinco marcato "R.S." ( Rudolf Souval, Wien ), assolutamente originale e di elevata qualita' come si puo' vedere dalla finezza dei particolari costruttivi e dalle caratteristiche dello spillo posteriore, della cerniera e del gancio di sicurezza.
Il distintivo e' stato realizzato in "Feinzink" pieno (una lega metallica ad alta percentuale di zinco) e successivamente bagnato nell'argento. Purtroppo, con il passare del tempo, lo zinco di base ha perso l'originale argentatura,  mantenendo però intatta la bellezza del disegno.


Il distintivo è accompagnato dall'attestato di assegnazione intestato all'Obergefreiten Hermann Pansch, in forza alla 3°compagnia del Pionier Bataillon 47 assegnato alla 36.Infanterie Division. Herman Panasch era già stato decorato con la Croce di Ferro di 2.classe il 20.11.1943 quando la sua divisione combatteva nella Russia Centrale con la 4.Armee.L'11.2.1944 riceveva lo Sturmabzeichen e pochi giorni dopo, il 22 ,2,1944 veniva decorato anche con la Croce di Ferro di 1°classe.  Dopo aver combattuto in Russia il battaglione fu trasferito in Francia dove, nei ranghi della 7.Armee del General des Panzertruppe Erich Brandenberger, partecipò alla controffensiva delle Ardenne.


Un esempio di questo distintivo e' visibile a pagina 156 del volume "The General Assault Badge" di Frank Heukemes, con in evidenza il particolarissimo attacco posteriore tipico di questo distintivo prodotto da Souval nellultimo periodo bellico. 
Molti collezionisti si tengono lontani dai distintivi di Souval in quanto conosciuto come fabbricante di una vasta produzione post-bellica di souvenir simili. Questo timore è del tutto ingiustificato, poichè i Souval post-bellici sono facilmente identificabili e differiscono dai loro corrispondenti del periodo bellico, nel marchio, nell'attacco posteriore e nei metalli usati. Souval ha usato nella sua produzione pre 1945, un doppio logo per i suoi distintivi originali, con le lettere "R.S." sia "grasse" che "fini". In questo distintivo Souval ha usato il logo "grasso" e attacco posteriore (cerniera, spillo e gancio) di metallo ferroso quindi magnetico.


Disegnato dall'atelier di Wilhelm Ernst Peekhaus a Berlino, fu istituito dal Generaloberst von Brauchitsch il 1 giugno 1940. Originariamente era stato pensato come distintivo riservato ai pionieri ma fu ben presto esteso alle truppe di artiglieria e alle unita' anti-tank e anti-aeree che partecipavano ad un assalto in funzione di appoggio delle truppe di fanteria e corazzate. A questi si aggiunsero anche gli infermieri in azione durante l'assalto. I criteri per l'assegnazione erano i seguenti:
1) Non essere insignito del Distintivo d'Assalto della Fanteria
2) Aver preso parte a tre assalti in tre giorni differenti
3) Essere stati feriti durante l'assalto.
Per gli artiglieri e i Panzerjaeger il criterio di assegnazione richiedeva che essi fossero stati attivamente partecipi di un assalto o direttamente responsabili della rottura delle linee nemiche.
A differenza degli altri distintivi di combattimento, lo Sturmabzeichen solo raramente e' stato marcato dai numerosi fabbricanti con il loro logo o con il numero di LDO ( una L seguita da un numero ) corrsipondente e solo un fabbricante l'ha marcato con il numero di Praesidialkanzlei.

 
 
   

 19-9-2020