Italia (1940-1943)
SPLENDIDO BERRETTO GRIGIOVERDE DA CAPITANO DEL GENIO DISLOCATO AL REGGIMENTO "SAN MARCO" DELLA REGIA MARINA
Prezzo: Euro 350,00 - cod. nr. 23529

Un catalogo d'epoca della sartoria Stellato

Splendido ed estremamente raro berretto rigido modello 1938 appartenuto ad un Capitano del Genio Militare del Regio Esercito.
La sua rarità dipende dal suo bellissimo trofeo in ricamo d'oro sottopannato in grigioverde, composto da due asce incrociate e fiamma sfuggente con il tondino nero, istituito con la riforma Baistrocchi.
Nel tondino nero, infatti, si trovano abitualmente i numeri dei reggimenti o la croce (scuole, istituti ed enti vari) mentre in questo caso troviamo l'ancora della Regia Marina.
Questo significa che il capitano suo proprietario era stato dislocato presso il Reggimento San Marco della Regia Marina. Non sappiamo con quali compiti, ma potrebbe aver fatto anche parte del Reparto Speciale composto da "nuotatori guastatori"  del Genio, costituito nel 1941 e trasferito al Reggimento San Marco.


Il berretto rigido è confezionato in tessuto di lana a cordelline (cordellino) grigioverde. Ha una fascia alta di circa 50 mm e una parte superiore sporgente rispetto alla fascia di circa 80 mm con un piatto superiore di circa 270 mm. di lunghezza. La fascia del berretto è di colore grigioverde con applicati tre galloni dorati e il trofeo in ricamo d'oro sottopannato in grigioverde.
Il trofeo degli ufficiali del Genio Militare era costituito da due appie (asce) incrociate con al centro un tondino di colori diversi a seconda della specialità (fino alla riforma Baistrocchi, quando divenne nero per tutti) e sopra una fiamma sfuggente. In questo caso al tondino è stata aggiunta l'ancora della Regia Marina, come previsto per gli ufficiali dislocati presso il Reggimento San Marco. 
La visiera è in cuoio nero lucido, leggermente inclinata e larga 40 mm, il soggolo, anch'esso in cuoio lucido, è alto 12 mm e fissato alla fascia del berretto con i due piccoli bottoni dorati portanti a rilievo il trofeo del Genio Militare.
La fodera è realizzata in "satin" (cotone lucido simile alla seta) color verde sulla quale è stampato il marchio della sartoria che l'ha confezionato: "Unione Militare - Roma" Roma. L'interno è protetto da una fascia para sudore in "marocchino" sottile marrone ed è ancora presente per intero la protezione in celluloide per la cupola.
Il berretto e' in eccezionali condizioni di conservazione con i fregi intatti. La taglia è medio-grande.

 

 1-2-2019