Austria fino al 1918
"KAPPENABZEICHEN" AUSTRIACO 2.ARMATA 1914-15
Prezzo: venduto - cod. nr. 25069
Eduard von Böhm-Ermolli
Bellissimo "Kappenabzeichen" (Distintivo da cappello) austriaco in lamierino di ottone di a ricordo della campagna 1914-15 della 2.Armata comandata dal Generale Eduard von Boehm-Ermolli.
Il distintivo, dotato di uno spillo orizzontale sul retro, misura 40 x 23,5 mm ed è stato realizzato dalla ditta Gurschner di Vienna, il cui marchio è impresso sul fronte, in basso a destra. Si tratta di una produzione privata su probabile commissione governativa o militare.

Il distintivo rettangolare è caricato della testa dell'ImperatoreFrancesco Giuseppe I, di profilo, e sormontato dalla scritta "2. ARMEE". Tutto intorno la scritta "WINTERFELDZUG 1914-15 IN DEN KARPATHEN" (Campagna invernale 1914-15 nei Carpazi). Sotto il cartiglio con il motto "VIRIBUS UNITIS".

La 2.Armee (2.Armata) venne costituita all'inizio della guerra e schierata immediatamente sul fronte balcanico. Sotto il comando del Generale Boehm-Ermolli  e schierata immediatamente sul fronte balcanico, ma trasferita sul fronte russo nell'agosto del 1914, assorbendo il distaccamento von Kovess. Schierata a difesa dei Carpazi, dopo la grande offensiva russa nel 1914, partecipò poi alla grande battaglia di Gorlice che portò alla liberazione di Leopoli e alla riconquista di tutta la Galizia (maggio-giugno 1915). In data 15.10.1918, nell'ordine di battaglia dell'esercito austro-ungarico la 2° Armata non veniva più citata tra le grandi unità. (Notizie storiche tratte dal volume "Segni distintivi" di Alberto Lembo)

 


 9-12-2020