Italia (1919-1939)
FOTO DI AGENZIA CON MUSSOLINI IN ABITI CIVILI DA CERIMONIA NEL 1929
Prezzo: Euro 110,00 - cod. nr. 24419
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.
Particolare del "personaggio"
Questa fotografia scattata  da un fotografo dell'Istituto Luce e distribuita alla stampa dell'epoca come foto d'agenzia, è sicuramente una delle più belle tra le centinaia che ritraggono il Duce in innumerevoli pose dal 1922 in avanti.
La foto di grandi dimensioni (240 x 180 mm),  è stata scattata probabilmente durante un momento ufficiale.
Mussolini infatti indossa un abito civile da cerimonia, il tipico abbigliamento da Capo del Governo prima che assumesse le sembianze ufficiali del Duce in uniforme. L'atteggiamento di Mussolini è già autoritario ma i tratti del viso sono ancora giovanili per cui si può ragionevolmente datare la fotografia alla fine degli anni venti.

E' stata sicuramente scelta personalmente da Mussolini per le dediche del periodo, infatti, sul retro è impresso il timbro dell'Istituto Nazionale L.U.C.E. (L’Unione Cinematografica Educativa), sorto nel 1924 da un’idea di Mussolini, Paulucci De Calboli e De Feo con il compito di raccogliere la "documentazione storica delle imprese e delle opere della Nazione e del Regime".
Nel marzo del 1927, contestualmente alla produzione dei primi cinegiornali, proiettati per obbligo in tutti i cinema del paese prima di ogni spettacolo, il Luce istituì il Servizio Fotografico, che avrebbe avuto contemporaneamente il compito di ordinare, conservare e completare un Archivio Fotografico Nazionale, e di forgiare e diffondere l’immagine di Mussolini, arrivando a detenere, in pratica, il completo monopolio della ripresa fotografica degli avvenimenti ufficiali.
 

 

21-3-2020