Germania (1919-1939)
"DURCHLASSSCHEIN" (PERMESSO DI TRANSITO) RILASCIATO DALLA GESTAPO AL DIRETTORE DELLA SAN GIORGIO DI GENOVA PER UN VIAGGIO DI LAVORO NEL 1939
Prezzo: Euro 250,00 - cod. nr. 24699

Questo permesso di transito, di per sè notevolmente raro per contenuto, timbri e firme, lo diventa ancora di più essendo stato rilasciato ad un ingegnere italiano nel 1939.


Si tratta infatti di una tessera compilata su un cartoncino leggero verde e rilasciata dall'ufficio locale della Gestapo (Geheime Staatspolizei) di Ragensburg (Ratisbona), una città della Baviera centrale, all'ingegnere Eolo Ricci.


Eolo Ricci era il Direttore della "Officina Stabilimenti Elettromeccanici e Fonderia San Giorgio" di Genova e si era recato in Germania per un viaggio di lavoro legato alla sua azienda.
Sul retro della tessera sono, infatti, presenti tre timbri dei posti di confine apposti nell'ordine il 3 maggio a Furth i.Wald, il 3 maggio a Domazlice   e il 5 maggio a Furth i. Wald.


Furth i. Wald è una località della Baviera situata nella foresta bavarese sul confine con la Cecoslovacchia da dove si poteva raggiungere facilmenet Domazlice, una antica città fortificata cecoslovacca con una importante idustria tessile e forse, all'epoca con altre industrie di inyeresse per l'ing. Ricci che qui si è trattenuto due giorni, prima di far ritorno in Italia. Il suo permesso scadeva infatti il 6 maggio.


La tessera ha sul fronte l'intestazione "Durchlassschein Nr. 300", il nome e l'indirizzo dell'intestatario e l'avvertenza di consegnare anche il passaporto nei posti di confine. Nel caso dell'ingegner Eolo Ricci, gli era stato rilasciato dal Direttore della Polizia di Genova. in basso il timbro della sezione della Gestapo di Regensburg.
Sul retro sono visibili i timbri delle dogane attraversate da Ricci durante il suo breve viaggio.
La tessera ha il formato di 130 x 95 mm ed è in perfette condizioni di conservazione.

 

17-8-2020