Altri Paesi (U.S.S.R.)
USSR MEDAGLIA D'ARGENTO ORIGINALE D'EPOCA PER L'ORDINE DELLA GLORIA DEL LAVORO DI 3.CLASSE (TIPO 2)
Prezzo: Euro 120,00 - cod. nr. 23189
In order to translate from Italian, please, choose your preferred language from the Google Translator Menu at the bottom.

L'Ordine della Gloria del Lavoro fu istituito dal Presidio del Soviet Supremo dell'URSS il 18 gennaio 1974. Veniva assegnato per un particolare impegnonel lavoro. La decorazione fu disegnata da U.M. Yegorov.


L'Ordine della Gloria del Lavoro, come l'Ordine della Gloria, veniva assegnato solo individualmente. Era suddiviso in 3 classi: per prima veniva assegnata la 3° classe, seguita dalla 2° e successivamente dalla 1° classe. Si poteva essere insigniti della classe superiore solo dopo aver meritato quella di grado inferiore. Chi aveva ricevuto tutte e tre le decorazioni veniva nominato "Cavaliere" dell'Ordine della Gloria del Lavoro e gli venivano conferito alcuni privilegi.
I primi decorati con la 3° classe dell'ordine furono alcuni dipendenti della fabbrica Vladimir Ilych Engeenering di Mosca il 9 agosto 1974.

Alla data del 1 gennaio 1992 vi erano solo 246 decorati con la 1° classe, circa 50.000 con la 2° classe e circa 650.000 con la 3° classe.


La medaglia di 1° classe è realizzata in argento con placcature in oro e smalti a fuoco rossI. Ha la forma di una stella ad otto punte ed è composta da due pezzi uniti da due rivetti. Il centro ha la forma di un ingranaggio con intorno le parole russe per "GLORIA" e LAVORO". In basso ospita un cartiglio di smalto rosso con la scritta USSR scritta in lettere cirilliche (CCCP). Da qui partono tre mazzi di spighe di grano dorato, una par parte. In alto è collocata una piccola stella in smalto rosso. Al centro dell'ingranaggio è raffiGurata una fabbrica in attività con sovrapposta una falce e un martello. Sullo sfondo di smalto rosso sono disegnati alcuni raggi di sole stilizzati. 
Il rovescio è leggermente concavo con visibili i due rivetti che tengono unite le due parti della medaglia, il nome del fabbricante "Monetny Dvor" e il numero di assegnazione ( tra 77 e 714) inciso sopra una riga. La medaglia misura 47 mm di altezza e 41 mm di larghezza.


La medaglia di 2° classe è identica a quella di 1° classe con due sole eccezioni: lo sfondo dentro l'ingranaggio è smaltato di blu invece che di rosso e la stella a 8 punte è argentata invece che dorata. I numeri di serie conosciuti vanno da 1.912 e 55.936.


Infine la medaglia di 3°classe ha due varianti: Il Tipo 1 è identico alla 2° classe con i due rivetti posteriori ma senza alcuna doratura, salvo quella delle due coppie di spighe in basso, e senza smalti sulla sondo. I numeri conosciuti vanno da 3.967 a 149.227.


La medaglia di 3° classe di Tipo 2 come questa, è identica a quella del Tipo 1 ma realizzata in un unico pezzo, quindi senza i due rivetti posteriori. Il numero più basso conosciuto è il 54.888 e quello più alto 623.214.
Questa medaglia porta inciso il numero 448.426, quindi rientra perfettamente in questo range ad ulteriore riprova della sua originalità. La medaglia è completa del suo nastro orginale (identico per le tre classi), montato con il tipico supporto pentagonale in alluminio della maggior parte delle medaglie sovietiche.  

 

 

23-8-2019